RAPPORTO DI INDAGINE DEI GIOVANI: Conoscenza e interesse dei giovani per l'educazione alla pace

Conoscenza e interesse dei giovani per l'educazione alla pace

Ad aprile 2021, il Campagna globale per l'educazione alla pace (GCPE) ha condotto un'indagine incentrata sui giovani per comprendere meglio la consapevolezza e l'interesse per l'educazione alla pace e alla giustizia sociale tra i giovani delle scuole superiori e dell'università. Questo rapporto è il risultato dei risultati e dell'analisi della Campagna globale. In definitiva, GCPE spera che questo rapporto fornisca informazioni sulla consapevolezza e l'interesse dei giovani per l'educazione alla pace nel tentativo di aumentare il coinvolgimento dei giovani.

L'indagine giovanile sull'educazione alla pace e alla giustizia sociale è stata condotta dal team giovanile della campagna globale per l'educazione alla pace, composto principalmente da studenti del programma di studi sulla giustizia e la pace presso la Georgetown University. I membri del team includono: Keaton Nara, Caelan Johnston, Maude Peters, Heather Huang e Gabby Smiley. Il rapporto e l'analisi sono stati supervisionati da Micaela Segal de la Garza, responsabile del programma, e Tony Jenkins, coordinatore della campagna globale per l'educazione alla pace.

Il team giovanile della Campagna globale per l'educazione alla pace sta seguendo gli intervistati per esplorare lo sviluppo di una rete giovanile di educazione alla pace.

I risultati e le raccomandazioni chiave sono riportati di seguito. Per ulteriori dettagli e analisi, scarica il report completo.

Scarica il rapporto completo

Risultati chiave

  • In termini di progetti e programmi di educazione alla pace esistenti, gli intervistati hanno dimostrato i più alti livelli di interesse per la prevenzione della violenza, i diritti umani, lo sviluppo globale, la cittadinanza globale e la violenza di genere.
  • Gli intervistati hanno dimostrato la minor quantità di consapevolezza nella meditazione e nelle pratiche riparative.
  • C'era un forte interesse per la giustizia sociale, in particolare per quanto riguarda le questioni della violenza di genere, del terrorismo e della violenza razziale, che sono state tutte identificate come argomenti significativi in ​​tutti i gruppi demografici.
  • Per i dati demografici dell'età universitaria mondiale - sia iscritti che non iscritti a programmi di studi sulla pace - la polarizzazione politica è stata l'argomento più apprezzato per l'interesse nei progetti e nei programmi di giustizia sociale.
  • Nel valutare l'interesse per la formazione incentrata sui giovani, il sondaggio ha rilevato che gli intervistati hanno dimostrato, in media, il più alto livello di interesse per gli sbocchi creativi (ovvero opportunità di portare nuove idee attraverso l'espressione creativa)

raccomandazioni

  • La maggior parte degli intervistati, indipendentemente dall'età, dall'ubicazione o dall'iscrizione a programmi di studi sulla pace, ha appreso dei programmi e dei progetti di educazione alla pace al di fuori della scuola. C'è una netta mancanza di educazione formale alla pace nelle scuole nonostante il forte interesse.
    Consigli: sostenere lo sviluppo di opportunità di educazione alla pace nelle scuole che rispondano agli interessi degli studenti; abilita gli studenti con le abilità in modo che possano sostenere la programmazione di educazione alla pace (qualcosa per cui gli intervistati hanno mostrato un forte interesse).
  • L'educazione alla pace è intrinsecamente guidata dalla comunità, ed è proprio quell'aspetto comunitario a cui i giovani sembrano essere più interessati.
    Consigli: creare club nelle scuole che educhino gli studenti all'educazione alla pace e contemporaneamente creino uno spazio per stringere legami con la comunità; portare l'educazione alla pace nei centri comunitari; fornire programmi di educazione alla pace doposcuola.
  • Fornire opportunità ai giovani di partecipare attivamente alla loro istruzione è della massima importanza.
    Consigli: La programmazione e il contenuto dell'educazione alla pace dovrebbero essere derivati ​​e progettati per soddisfare gli interessi della giustizia sociale degli studenti e non solo gli interessi degli insegnanti/facoltà.
  • Le piattaforme di social media sono incredibilmente importanti per la programmazione giovanile e il coinvolgimento della comunità. Instagram, Facebook, Twitter e newsletter sono emersi come gli strumenti più utilizzati dagli intervistati.
    Consigli: creare piattaforme di social media che coinvolgano i giovani; creare post che facciano appello agli argomenti specifici all'interno dell'educazione alla pace per i quali esprimono interesse; gli intervistati hanno dimostrato, in media, il più alto livello di interesse per gli sbocchi creativi per la formazione incentrata sui giovani e i social media sono un mezzo eccellente per questo.
  • Molti intervistati hanno dimostrato interesse per una nuova rete incentrata sui giovani, sebbene l'iscrizione a un programma di studi sulla pace indichi generalmente un livello di interesse più elevato.
    Consigli: Sviluppare una nuova rete incentrata sui giovani per coloro che sono interessati a essere coinvolti e stabilire connessioni tra loro.

Advocacy per l'educazione alla pace

Il GCPE ha un interesse particolare nel fatto che gli studenti siano in grado di sostenere il proprio curriculum e la propria istruzione. L'inclusione dei giovani nel processo decisionale è della massima importanza, motivo per cui agli intervistati è stato chiesto del loro interesse nell'apprendimento delle capacità per sostenere l'educazione alla pace nelle loro scuole e comunità. In generale, gli intervistati hanno dimostrato alti livelli di interesse nell'apprendimento delle abilità di difesa dell'educazione alla pace con la risposta media tra i gruppi di 3.6 con 5 che rappresenta il livello di interesse più alto. Queste tendenze sono mostrate nel grafico seguente:

1 Commenti

  1. Molte questioni complicate si confrontano con la leadership mondiale e tutti i principali istruttori religiosi che hanno sete di una conclusione unanime per la sicurezza globale nell'attuale difficile situazione della proliferazione nucleare nel contesto della crisi morale nell'etica politica e nei conflitti religiosi.

    Attualmente il mondo accademico, le istituzioni e gli organi di governo si dedicano solo ad affrontare l'incarnazione dei problemi; ignorando i suoi aspetti negativi che aumentano di giorno in giorno come una sfida complicata davanti al mondo intero. Intendiamo, all'interno degli impatti della globalizzazione e del rapido cambiamento tecnico, oggi possiamo vedere come la corruzione e la disuguaglianza sollevino ansia economica e minano la coesione sociale, i diritti umani e la pace ostacolando la fiducia pubblica in generale.

    In queste circostanze, l'educazione basata sui valori fondamentali dell'SDG 4.7 è lo strumento migliore per ridefinire gli strumenti politici e professionali contemporanei di cui abbiamo bisogno per un'azione integrata per realizzare l'Agenda 2030. Inoltre, la nostra idea di promuovere l'SDG 4.7 racchiude in profondità l'ideologia di base per guidare la comunità globale ad adottare l'SDG 16.a in un'unica nozione, per la promozione della pace e della non violenza e l'apprezzamento delle culture, contributo allo sviluppo sostenibile. In effetti, senza la pace e l'unità globale, è impossibile per la leadership mondiale prestare devota attenzione al successo degli SDG nel tempo.

    Attualmente la coscienza della nostra giovane generazione tra i 10 e i 29 anni è particolarmente vulnerabile, essendo usata in ogni forma di violenza ed è la più grande sfida globale che necessita di una "conclusione unanime" per il miglioramento della nostra generazione futura e per prevenire la PROLIFERAZIONE NUCLEARE in atto fatto.

    Inoltre, il divario e la differenza tra i nostri insegnamenti religiosi stanno fornendo un terreno sicuro per gli affari del razzismo e del fanatismo che esacerbano le basi della guerra e del terrorismo ignorando l'aspetto letale della proliferazione nucleare secondo le proprie posizioni e posizioni politiche. Pertanto, le basi della guerra e del terrorismo sono ancora invincibili per la leadership mondiale e per tutti i principali insegnamenti religiosi che fino ad ora lottano contro l'insegna della pace e della diversità culturale. Successivamente, in queste circostanze, il denaro e il potere delle armi del mondo non sono abbastanza potenziali per combattere i pensieri di razzismo, radicalizzazione e terrorismo che nascondono i loro peccati dietro il narcisismo religioso.

    Questi sono fatti autentici che non possono essere ignorati ad ogni costo. A questo proposito, la comunità mondiale ha bisogno di un'innovazione del potere intellettuale (letteratura) per ridefinire la coscienza della nostra giovane generazione che è rimasta affascinata nei labirinti della fede (insegnamenti religiosi), del fascino terrestre e degli aspetti letali della frustrazione, sviluppando le proprie capacità professionali. Questo è ciò che intendiamo con la definizione di “UN-SDG 4.7”, l'unico modo per aiutare la comunità mondiale a raggiungere di fatto “UN-SDG16.a”.

    Attualmente i romanzi e la letteratura di grandi autori di tutto il mondo che hanno raccomandato l'"edizione scolastica integrale" per lo più navigano la coscienza della nuova generazione verso un mondo sfuggente che è fuori dalla loro immaginazione per far avanzare la diversità culturale di cui abbiamo bisogno per costruire un “mondo più giusto”. Senza dubbio, rappresenta le grandi ideologie relative alla situazione passata e presente, ma senza una soluzione adeguata di cui abbiamo bisogno per far avanzare la diversità culturale in realtà. Serve come intrattenimento per il progresso morale entro un limite e aiuta anche gli studenti a sviluppare le proprie capacità comunicative. Qui quello che proponiamo è un'estensione di quell'idea sviluppando le grazie della letteratura sia per l'intrattenimento che per l'illuminazione, perché oggi le conquiste dell'intuizione professionale, politica e scientifica stanno risorgendo al di là del processo della Natura e le grazie dell'umanità e della spiritualità stanno scendendo a un abisso pericoloso e creando le basi per il razzismo, la radicalizzazione, l'intolleranza e altre crisi umanitarie come ostacoli sulla strada per costruire la fiducia tra tutte le culture, le norme e i costumi, che abbiamo bisogno di far avanzare la diversità culturale per contribuire al successo di tutto ciò che è sostenibile obiettivi di sviluppo.

    Il nostro progetto è appositamente progettato per centri accademici, per trasmettere le basi dell'illuminazione attraverso l'intrattenimento e la rivelazione. Costituisce un esperimento con la letteratura inglese per condensare il tempo per i suoi lettori con una spiegazione efficace e un'esplorazione essenziale in poche parole. Il nostro principio guida unisce scienza e fede per l'unificazione di tutta l'umanità oltre i confini, i confini e le differenze non solo religiosi; ma anche opinioni politiche per illuminare i fondamenti scientifici di una vita efficace e per illustrare come le mentalità e le virtù positive migliorano la vita degli individui e, in definitiva, il benessere della società.

    La nostra intenzione non è solo di unificare l'esistenza dell'umanità separata da scismi e competizioni religiose, ma anche promuovere tutte le definizioni della nostra fede in un'unica idea, nozione e concetto al di là dei nostri sistemi di pensiero ereditati per promuovere un dialogo con la scienza che elimina la spiritualità. È progettato, onestamente, per l'unificazione della nostra esistenza sulle basi della pace, non per la competizione, la discussione o la controversia.

    Credo che tutti voi sareste lieti di prestare attenzione ad adottare la nostra ideologia proposta, poiché abbiamo bisogno di raggiungere i nostri obiettivi in ​​realtà. Grazie

Partecipa alla discussione ...