L'UNESCO MGIEP cerca un consulente internazionale: educazione per la prevenzione dell'estremismo violento

clicca qui per maggiori informazioni e per candidarti

L'Istituto di Educazione alla Pace e allo Sviluppo Sostenibile Mahatma Gandhi dell'UNESCO (MGIEP) è parte integrante dell'UNESCO ed è un istituto specializzato di categoria I che lavora sull'Obiettivo di sviluppo sostenibile 4 delle Nazioni Unite Obiettivo 7 verso l'educazione alla pace e lo sviluppo sostenibile per promuovere la cittadinanza globale.

L'Istituto si avvicina a questo obiettivo sviluppando pedagogie online innovative che insegnano l'apprendimento socioemotivo (SEL) mirato ai giovani nella fascia di età dai 18 ai 34 anni.

I progetti e le iniziative del programma UNESCO MGIEP Rethinking Youth sulla prevenzione dell'estremismo violento mirano a coltivare le competenze sociali ed emotive e altre abilità pratiche per consentire ai leader giovanili di ideare e implementare attività a livello di comunità per prevenire l'estremismo violento.

Questi includono la costruzione di un corso autodiretto su PVE attraverso SEL, relazioni e brief politici guidati dai giovani, innovazioni basate sul gioco per PVE, guida e tutoraggio per i leader giovanili e altre iniziative come #KindnessMattersAgainstRacism. Ciò include anche il coordinamento interno generale del lavoro dell'Istituto su PVE con HQ e altri partner. Altri progetti come Talking Across Generations on Educations mira a mobilitare e integrare la voce collettiva dei giovani ai più alti livelli di definizione delle politiche nel campo dell'educazione alla pace, allo sviluppo sostenibile e alla cittadinanza globale.

PANORAMICA DELLE FUNZIONI DEL POSTO

Il ruolo del Consulente Internazionale è quello di co-guidare l'implementazione dei progetti PVE e Talking Across Generations on Education del Programma UNESCO MGIEP' Rethinking Youth. Ciò include il coordinamento interno generale e la rappresentazione del lavoro dell'UNESCO MGIEP sul PVE con il Gruppo intersettoriale dell'UNESCO sul PVE e altri partner come l'UNAOC.

Principali mansioni e responsabilità

Sotto l'autorità generale del Direttore dell'UNESCO MGIEP, riportando al Responsabile del Programma Rethinking Youth e lavorando con i Rethinking Youth Teams, il Project Officer assumerebbe le seguenti responsabilità:

  1. Ricerca, cura e sviluppo di contenuti di alta qualità per il corso SEL++PVE;
  2. Implementare il progetto #GamesForPVE UNESCO-UNAOC-UNOCT: ciò include la progettazione e l'implementazione dell'impegno online, l'hackathon e lo sviluppo dell'output oltre alla segnalazione periodica a tutti i partner.
  3. Implementare il progetto #YouthWagingPeace; compresa la formazione di formatori, orientamento e tutoraggio, nonché co-guidare lo sviluppo di un documento politico regionale e guidato dai giovani sulla prevenzione dell'estremismo violento
  4. Organizzare almeno due eventi UNESCO MGIEP TAGe sulla Reimaging Education: dallo sviluppo del concept note, alla progettazione e moderazione delle discussioni online, ai dialoghi dal vivo e allo sviluppo del policy brief.
  5. Costruire solide partnership globali per PVE e TAGe
  6. Aumentare un minimo del 20% delle allocazioni interne del progetto da fonti fuori budget all'anno
  7. Guidare il coordinamento interno generale del lavoro di MGIEP sul PVE, inclusa la rappresentanza di MGIEP nel Gruppo intersettoriale dell'UNESCO sul PVE e altri gruppi, incontri ed eventi interni ed esterni PVE.

COME APPLICARE

Le domande devono essere inviate via e-mail a [email protected] entro la mezzanotte IST del 28 febbraio 2021.

Durata del contratto: Il contratto entrerà in vigore dal 1 aprile 2021 e terminerà il 28 febbraio 2022

clicca qui per maggiori informazioni e per candidarti

Sii il primo a commentare

Partecipa alla discussione ...