Alle scuole degli Emirati Arabi Uniti è stato detto di insegnare educazione morale

Sua Altezza lo sceicco Mohammad Bin Zayed AlNahyan. (Foto: WAM)

Alle scuole degli Emirati Arabi Uniti è stato detto di insegnare educazione morale

di Samihah Zaman

(Articolo originale: Notizie del Golfo. 27 luglio 2016)

Abu Dhabi: le scuole in tutto il paese devono ora offrire l'educazione morale come materia obbligatoria e parte dei loro curricula, a seguito di una direttiva emessa mercoledì da Sua Altezza Shaikh Mohammad Bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi e vice comandante supremo delle forze armate degli Emirati Arabi Uniti forze.

La materia deve concentrarsi sull'insegnamento di cinque elementi chiave: etica, sviluppo personale e comunitario, cultura e patrimonio, educazione civica, diritti e responsabilità umani. La sua inclusione nel curriculum sarà supervisionata dal Ministero dell'Istruzione degli Emirati Arabi Uniti, dall'Abu Dhabi Education Council e da altre autorità educative del paese.

La materia deve concentrarsi sull'insegnamento di cinque elementi chiave: etica, sviluppo personale e comunitario, cultura e patrimonio, educazione civica, diritti e responsabilità umani.

Verrà inoltre formato un comitato per sviluppare le basi e i criteri dell'educazione morale come materia e garantire che rimanga in linea con l'identità culturale, i costumi e le tradizioni degli Emirati Arabi Uniti. Inoltre, il comitato contribuirà agli sforzi di varie istituzioni per integrare il contenuto nel curriculum educativo nazionale.

Parlando in occasione del lancio, Shaikh Mohammad ha affermato che lo sviluppo di una nazione dipende in gran parte da quanto bene preserva i suoi valori e la sua morale, indipendentemente dal suo livello di realizzazione e raffinatezza.

Ha aggiunto che gli Emirati Arabi Uniti sono unici nella loro eredità di conservazione della propria identità culturale e dei valori morali, tra cui tolleranza, rispetto, cooperazione, servizio alla comunità, carità e sacrificio.

L'istruzione svolge un ruolo crescente nella creazione delle generazioni future che sono proattive, ambiziose ed eque nei loro rapporti, ha affermato Shaikh Mohammad.

"Attraverso il rafforzamento dei valori che hanno permesso agli Emirati Arabi Uniti di diventare ciò che sono ora e mettendo in evidenza i nostri modelli di ruolo nazionali e i loro notevoli risultati, speriamo di trasmettere queste [preziose] lezioni alle generazioni future", ha affermato.

Ha anche sottolineato che le famiglie svolgono un ruolo fondamentale nel promuovere l'apprendimento dell'Educazione Morale.

Al momento, la maggior parte delle scuole negli Emirati Arabi Uniti offre lezioni di studi islamici e alcune scuole private designano anche il tempo per l'apprendimento di altre fedi. Tuttavia, c'è poco insegnamento formale dei valori umani universali. I commenti delle scuole non erano disponibili poiché le istituzioni educative sono in pausa estiva.

Gli annunci Twitter di Shaikh Mohammad sull'inclusione dell'educazione morale nel curriculum nazionale sono stati immediatamente condivisi centinaia di volte.

Genitori che hanno parlato Notizie del Golfo ha anche lodato l'iniziativa, dicendo che era molto opportuna in un mondo che sta attraversando molte turbolenze.

“L'Educazione Morale è forse la materia più importante per far bene ai nostri figli nella vita. Devono imparare una disciplina adeguata e un comportamento legittimo, soprattutto perché qualsiasi altra educazione senza questi valori è inutile", ha detto Maitha Al Mazroui, responsabile delle comunicazioni degli Emirati e madre di due figli. Notizie del Golfo.

"Gli Emirati Arabi Uniti sono già all'avanguardia nell'essere un centro di tolleranza e i valori morali a scuola aiuteranno semplicemente il paese a mantenere questa posizione elevata", ha affermato.

Al Mazroui ritiene inoltre che sia importante che le scuole insegnino l'Educazione Morale come materia separata.

“In questo modo, ci sarà maggiore attenzione su queste importanti capacità personali. Come genitori, cerchiamo di modellare il più possibile i comportamenti corretti, ma resta il fatto che i bambini trascorrono la maggior parte delle ore di vigilanza e veglia a scuola. Quindi questo sarà il momento migliore per imparare la moralità", ha spiegato.

Rashid Al Shamsi, 43 anni, un responsabile delle relazioni con i pazienti degli Emirati e padre di quattro figli, ha affermato che l'iniziativa dovrebbe essere lodata.

“Il mondo è così veloce e molte famiglie hanno entrambi i genitori che lavorano. Quindi, le scuole possono svolgere un ruolo importante nell'impartire valori morali e aiutare i bambini a distinguere tra giusto e sbagliato", ha affermato.

Omran Al Khoury, un uomo d'affari degli Emirati di 35 anni, ha aggiunto che lavorerà come genitore per sostenere questo passo.

“È importante che i bambini comprendano l'importanza di tratti caratteriali come il rispetto, la tolleranza e l'umanità, e imparare in modo specifico su di loro fornirà ai bambini l'opportunità di esercitarsi. Secondo me, i bambini degli Emirati Arabi Uniti saranno fortunati ad avere del tempo dedicato solo all'apprendimento di questi valori", ha affermato.

(Vai all'articolo originale)

close

Unisciti alla campagna e aiutaci a #SpreadPeaceEd!

Sii il primo a commentare

Partecipa alla discussione ...