Insegnanti, giovani e responsabili dell'istruzione chiedono passi concreti per garantire un'istruzione trasformativa per tutti

“L'istruzione deve preparare gli studenti a navigare in futuri incerti e aiutarli a creare un mondo più pacifico, giusto e sostenibile. Ma per fare questo, l'educazione stessa deve essere trasformata».

(Ripubblicato da: UNESCO. 6 dicembre 2021)

L'istruzione che fornisce a ogni studente le conoscenze, le abilità, i valori e le attitudini per prendersi cura gli uni degli altri e del pianeta e agire per il futuro era al centro del 5° Forum UNESCO sull'educazione trasformativa per lo sviluppo sostenibile, la cittadinanza globale, la salute e il benessere.

Dal 29 novembre al 1 dicembre 2021, UNESCO e APCEIU ha convocato oltre 1600 esperti e professionisti nel Forum virtuale ospitato dai Ministeri dell'Istruzione e degli Affari Esteri della Repubblica di Corea.

"L'istruzione dovrebbe svolgere il ruolo di costruire la pace nelle menti degli uomini e delle donne delle generazioni future e alimentare i cittadini maturi con un senso di responsabilità verso le sfide globali che affrontiamo oggi", ha affermato Eun-hae Yoo, vice primo ministro e ministro. of Education, Repubblica di Corea ha detto in apertura del Forum.

Lanciato al Forum, il Gli insegnanti dicono la loro Il rapporto ha mostrato che sebbene la stragrande maggioranza degli insegnanti consideri importanti i temi relativi allo sviluppo sostenibile e alla cittadinanza globale, quasi un quarto non si sente pronto a insegnarli.

Il sondaggio globale su 58,000 insegnanti condotto dall'UNESCO e da Education International ha rilevato che sebbene l'81% degli insegnanti fosse interessato a saperne di più sui temi, le opportunità di formazione non erano sempre disponibili e la metà degli intervistati affronta sfide nell'insegnamento della sostenibilità e della cittadinanza globale, in genere perché non hanno familiarità con pedagogie adeguate.

Le discussioni di tre giorni hanno incluso modi per correggere questo divario, oltre a concentrarsi su come cambiare la politica, la valutazione e il monitoraggio per raggiungere l'istruzione trasformativa e l'obiettivo di sviluppo sostenibile 4.7.

“L'istruzione deve preparare gli studenti a navigare in futuri incerti e aiutarli a creare un mondo più pacifico, giusto e sostenibile. Ma per fare questo, l'istruzione stessa deve essere trasformata", ha affermato Stefania Giannini, vicedirettore generale per l'istruzione dell'UNESCO.

Durante il Forum sono stati evidenziati la necessità dell'apprendimento permanente, la parità di accesso all'istruzione trasformativa, nonché il ruolo essenziale dei giovani come co-creatori della propria istruzione.

“Stiamo trasformando l'istruzione per spostare il potere. Le dinamiche di potere nelle scuole sono di solito distorte contro gli studenti, specialmente con un approccio dall'alto verso il basso e atteggiamenti gerarchici nelle scuole e nell'amministrazione”.

“Stiamo trasformando l'istruzione per spostare il potere. Le dinamiche di potere nelle scuole sono generalmente distorte contro gli studenti, specialmente con un approccio dall'alto verso il basso e atteggiamenti gerarchici nelle scuole e nell'amministrazione", ha affermato Shamah Bulungis, co-presidente di Transform Education.

Alcune delle sfide e degli ostacoli discussi durante i tre giorni includevano una cultura di test riduzionisti; visioni obsolete della natura e dello scopo dell'istruzione; attuazione dispersa e non sistematica a livello nazionale; riconoscimento insufficiente dell'importanza dell'educazione degli adulti e non formale; e scarso consenso su cosa misurare durante il monitoraggio dei progressi.

La sessione plenaria di chiusura ha discusso una sintesi delle raccomandazioni del Forum:

  1. Sviluppare politiche che supportino l'integrazione dell'istruzione trasformativa nel settore dell'istruzione
  2. Educazione tradizionale per lo sviluppo sostenibile, educazione alla cittadinanza globale e salute e benessere in tutto il curriculum
  3. Migliorare l'intera scuola e ampliarla ad approcci dell'intera comunità
  4. Investire sugli insegnanti a tutti i livelli
  5. Consenti a studenti, insegnanti e altre parti interessate di co-creare pedagogie, materiali e meccanismi di monitoraggio
  6. Sviluppare ed espandere meccanismi di monitoraggio di facile utilizzo che aiutino i paesi a valutare i propri progressi, fissando obiettivi chiari.

Le sessioni pubbliche del Forum possono essere guardate su a playlist YouTube dedicata, che include una vasta gamma di buone pratiche, indicatori di progresso, metodi di monitoraggio e integrazione dell'istruzione trasformativa per ispirare responsabili politici, educatori, giovani e altri interessati alla trasformazione dell'istruzione.

"Spero che lo slancio per l'Educazione Trasformativa generato in questo Forum venga mantenuto e sostenuto nei prossimi anni", ha affermato Hyun Mook Lim, Direttore di APCEIU alla cerimonia di chiusura del Forum.

Sii il primo a commentare

Partecipa alla discussione ...