#educazione alla cittadinanza globale

Un'occasione unica per rilanciare un consenso globale sull'educazione alla pace e ai diritti umani (UNESCO)

La Conferenza Generale dell'UNESCO ha ufficialmente approvato una proposta di revisione della Raccomandazione del 1974 relativa all'Educazione alla Comprensione, alla Cooperazione e alla Pace internazionali e all'Educazione relativa ai Diritti Umani e alle Libertà Fondamentali. La Raccomandazione rivista rifletterà le concezioni evolute dell'educazione, così come le nuove minacce alla pace, verso la fornitura di standard internazionali per la promozione della pace attraverso l'educazione. La Campagna Globale per l'Educazione alla Pace sta contribuendo allo sviluppo di una nota tecnica che supporterà il processo di revisione.

L'UNESCO cerca l'Assoc. Project Officer in Cittadinanza Globale ed Educazione alla Pace

L'UNESCO cerca un Project Officer per lavorare nella sezione del settore dell'istruzione della cittadinanza globale e dell'educazione alla pace. La posizione contribuirà allo sviluppo e al coordinamento delle attività del Settore relative all'educazione alla cittadinanza globale, e più in particolare alle questioni relative all'Olocausto e all'educazione al genocidio. Scadenza domanda: 18 giugno.

Nuovo libro modificato: Conversazioni sull'educazione alla cittadinanza globale

“Conversazioni sull'Educazione alla Cittadinanza Globale” a cura del Dott. Emiliano Bosio Ph.D. offre una notevole raccolta di conversazioni teoriche e pratiche con studiosi riconosciuti a livello internazionale, che condividono le loro prospettive sull'educazione alla cittadinanza globale (GCE) in relazione alla ricerca, all'insegnamento e all'apprendimento universitari.

L'UNESCO cerca uno stagista per l'istruzione

La sezione della cittadinanza globale e dell'educazione alla pace dell'UNESCO cerca un tirocinante per sostenere lo sviluppo e la realizzazione di seminari online sul rafforzamento delle capacità su argomenti come la prevenzione dell'estremismo violento, la promozione dello stato di diritto, la partecipazione democratica e la diversità culturale.

Il manifesto Alpi-Adriatico: nuove politiche per un mondo post COVID

Questo Corona Connection introduce il Manifesto Alpe-Adria, una dichiarazione di collaborazione regionale transfrontaliera e intenzione civica. Questo Manifesto stabilisce "obiettivi e processi per trascendere le separazioni e le alienazioni che corrompono le possibilità di pace nelle attuali strutture internazionali". Condividiamo questo Manifesto come un potenziale quadro di apprendimento adatto a una visione cosmopolita della pace e dell'educazione alla cittadinanza globale.

Educazione alla pace e pandemia: prospettive globali (video ora disponibile)

Il webinar "Educazione alla pace e pandemia: prospettive globali" ha visto la partecipazione di una dozzina di acclamati educatori alla pace di tutto il mondo che hanno condiviso punti di vista unici sulla violenza sistemica rivelata dal COVID-19 e su come stanno usando l'educazione alla pace per rispondere a questi e altri problemi critici . Il video dell'evento è ora disponibile.

Scorrere fino a Top