Promuovere la pace attraverso l’educazione cristiana in famiglia

(Ripubblicato da: MDPI Gennaio 31, 2024).

Di Elżbieta Osewska e Józef Stala 
Osewska, E.; Stala, J. Promuovere la pace attraverso l'educazione cristiana nella famiglia. Religioni. 202415 175. https://doi.org/10.3390/rel15020175

Astratto

La pace è sempre stata un tema di grande importanza e le origini del pensiero sulla pace e dell'educazione alla pace possono essere fatte risalire alla filosofia antica. Nel XXI secolo, la presenza della pace è stata auspicata da tutte le nazioni, società e persone di buona volontà, soprattutto a causa dei tanti conflitti e guerre internazionali (la drammatica situazione in Medio Oriente, Africa sub-sahariana e Ucraina). Gli sviluppi storici e socioculturali riguardanti la pace e la violenza spingono pedagoghi, psicologi, sociologi e teologi a ricercare i fondamenti di un’educazione che promuova la pace. Prendendo in considerazione il contesto e l’importanza della pace, questo articolo rifletterà sulla questione dell’educazione cristiana alla pace, soprattutto nell’ambiente familiare. Gli educatori che si occupano del tema dell’educazione alla pace fanno riferimento a diverse ispirazioni e fonti di conoscenza. Poiché questo articolo è scritto dalla prospettiva della comprensione cristiana della pace, gli autori faranno innanzitutto riferimento all'insegnamento di Papa Giovanni Paolo II come forte promotore della pace. I documenti e i discorsi papali mostrano quindi che la pace ha le sue radici nell'educazione degli esseri umani; pertanto, nella parte successiva di questo articolo verranno illustrati il ​​cristianesimo al servizio del bene della famiglia, i presupposti dell'educazione cristiana alla pace nella famiglia e le indicazioni pratiche.

Unisciti alla campagna e aiutaci a #SpreadPeaceEd!
Vi prego di inviarmi e-mail:

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Scorrere fino a Top