Malawi: il ministro dell'Istruzione propone l'introduzione dell'educazione alla pace nelle scuole

Ministro dell'Educazione Civica e dell'Unità Nazionale, Timothy Pagonachi Mtambo. (Foto: Nyasa Times)

(Ripubblicato da: Nyasa Times. 6 agosto 2021)

di Watipaso Mzungu

Il Ministro dell'Educazione Civica e dell'Unità Nazionale Timothy Pagonachi Mtambo ha chiesto agli sviluppatori dei curricula delle scuole primarie e secondarie di esplorare ulteriormente l'applicazione dell'Educazione alla Pace a livello primario e secondario.

Mtambo ha affermato che l'introduzione dell'educazione alla pace nelle scuole primarie e secondarie potrebbe aiutare a eludere i conflitti che sorgono da dispute sulla proprietà della terra, controversie sulla successione dei capi, differenze religiose e varie forme di propaganda politica.

Il ministro stava parlando a Blantyre giovedì quando ha aperto il seminario di collaborazione delle Nazioni Unite Malawi (UN Malawi)/accademia.

La collaborazione ONU Malawi/Academia segna l'inizio di una relazione strategica e operativa tra l'ONU Malawi e gli intellettuali migliori e più brillanti del Malawi.

Mtambo ha ammesso che il Malawi deve affrontare una dura battaglia nell'eludere i conflitti che, a volte, sono sfociati in violenze che hanno minacciato la pace di cui il Malawi ha goduto dall'indipendenza.

Ha detto che è in questo contesto che il governo del Malawi, con il sostegno dell'ONU Malawi, ha avviato il processo di creazione di un quadro istituzionale che garantisse che le tensioni fossero gestite prima che degenerassero in violenza.

“Questo processo è in corso dal 2012 in modo tale che un disegno di legge per stabilire il quadro è ora pronto per essere presentato in Parlamento. Al centro di tutto questo lavoro di creazione di un quadro istituzionale nazionale per la costruzione della pace c'è la necessità di costruire le capacità della comunità per risolvere i conflitti in modo collaborativo", ha affermato Mtambo.

Ha salutato l'ONU Malawi come un ardente alleato del governo nella costruzione di capacità nazionali per una pace sostenibile in Malawi.

Ha anche rivelato che il mondo accademico ha svolto un ruolo di primo piano nell'informare la legislazione statale, la politica e il discorso pubblico.

“La partnership strategica tra l'ONU Malawi e il mondo accademico, quindi, non è solo vantaggiosa per i presenti qui oggi, ma è soprattutto a beneficio di nostra madre Malawi.

"Il governo dell'Alleanza Tonse ha apertamente e attivamente dato la priorità alla promozione della convivenza pacifica e dell'unità nazionale tra il popolo del Malawi", ha sottolineato Mtambo.

Il rappresentante residente delle Nazioni Unite in Malawi, Maria Jose Torres Macho, ha promesso l'impegno della sua organizzazione a sostenere gli sforzi nazionali per promuovere la pace e la tranquillità in Malawi.

Macho ha sottolineato che la pace e l'unità sono cruciali nella ricerca della trasformazione sociale ed economica.

Sii il primo a commentare

Partecipa alla discussione ...