L'UE sostiene la proposta del Comitato tecnico per l'istruzione bicomunale di Cipro per pilotare materiali per l'educazione alla pace peace

I bambini di entrambe le comunità partecipano all'applicazione pilota del progetto educativo congiunto IMAGINE, che si svolge sotto gli auspici del Comitato tecnico bi-comunale per l'educazione e realizzato dall'Associazione per il dialogo e la ricerca storica (AHDR) e la Casa per la cooperazione (H4C ) tra il 26 maggio e il 2 giugno 2017. (Foto: UNFICYP/Ludovit Veres)

(Ripubblicato da: In-Cipro. 31 luglio 2019)

L'Unione europea fornirà sostegno alle prime quattro proposte dei comitati tecnici bicomunali a Cipro, secondo un comunicato stampa diffuso mercoledì dall'UNDP, il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo.

Lo strumento di sostegno finanziato dall'UE ai comitati tecnici bicomunali sosterrà le proposte presentate dai comitati tecnici su criminalità e questioni penali, questioni umanitarie, ambiente e istruzione.

Le quattro proposte che saranno finanziate dalla struttura sono le seguenti:

  • Partecipazione a un workshop presso l'Università di Cambridge su Joint Contact Room
  • Angeli della pace, un progetto per l'inclusione sociale
  • Cooperazione per lo scambio di esperienze e informazioni tra esperti ambientali
  • Produzione pilota di materiali didattici sull'educazione alla pace

"Siamo soddisfatti delle proposte selezionate finora e incoraggiamo tutti i comitati tecnici a cogliere le opportunità per lo sviluppo di proposte per piccole attività ad hoc e progetti più sostanziali", hanno affermato Meltem Onurkan Samani, coordinatore turco-cipriota dei comitati tecnici e Adrianos Kyriakides , Coordinatore dei comitati tecnici greco-cipriota.

Il Comitato Direttivo per il “Supporto ai Comitati Tecnici bi-comunali” comprende i coordinatori greco-ciprioti e turco-ciprioti dei comitati tecnici e rappresentanti della Commissione Europea, del Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo e dell'Ufficio delle Nazioni Unite del Consigliere Speciale del Segretario Generale su Cipro.

Il comunicato ricorda che la Commissione Europea, nell'ambito del proprio sostegno alle misure di rafforzamento della fiducia, ha avviato il “Sostegno ai Comitati Tecnici Bicomunali” e l'accordo di contributo firmato con UNDP è per un valore di 1 milione di euro durata di due anni.

Questo strumento di sostegno cercherà di consentire la cooperazione e di rafforzare la fiducia al fine di contribuire a una soluzione globale della questione cipriota.

I Comitati Tecnici Bi-Comunali sono stati istituiti dai leader delle comunità greco-cipriota e turco-cipriota sotto l'egida delle Nazioni Unite, per affrontare questioni che riguardano la vita quotidiana delle persone, incoraggiando e facilitando una maggiore interazione e comprensione tra le due comunità.

La Repubblica di Cipro è divisa dal 1974, quando le truppe turche invasero e occuparono il 37% del suo territorio. I ripetuti cicli di colloqui di pace guidati dalle Nazioni Unite finora non hanno prodotto risultati. L'ultimo round di trattative, nell'estate del 2017, nella località svizzera di Crans-Montana si è concluso in modo inconcludente.

Sii il primo a commentare

Partecipa alla discussione ...