pubblicazioni

Invito speciale per la Giornata della Terra per contributi a un volume che ridefinisca la sicurezza globale da una prospettiva femminista

La ridefinizione della sicurezza intrapresa in questo volume sarà centrata sulla Terra nelle sue esplorazioni concettuali e contestualizzata all'interno della minaccia esistenziale della crisi climatica. Un presupposto di fondo delle esplorazioni è che dobbiamo cambiare profondamente il nostro modo di pensare, su tutti gli aspetti della sicurezza; in primo luogo, sul nostro pianeta e su come la specie umana si relaziona con esso. Le proposte scadono il 1 giugno.

Invito a contribuire a un volume che ridefinisca la sicurezza, "Prospettive femministe sulla sicurezza globale: affrontare crisi esistenziali convergenti"

Questa raccolta esplorerà le prospettive di sicurezza femministe e le potenziali strategie di cambiamento per trasformare il sistema di sicurezza globale da conflitto/crisi endemica in una sicurezza umana stabile, coerente sulla base della salute ecologica, dell'azione e della responsabilità umana. Le proposte scadono il 15 maggio.

Nuovo libro: Giustizia rivendicativa post-conflitto

Janet Gerson e Dale Snauwaert presentano un importante contributo alla nostra comprensione della giustizia postbellica come elemento essenziale dell'etica e della giustizia globali attraverso un'esplorazione del Tribunale mondiale sull'Iraq (WTI). Anteprima gratuita della prefazione di Betty A. Reardon.

Disarmare cuori e menti

George E. Griener, Pierre Thompson ed Elizabeth Weinberg esplorano il duplice ruolo dell'hibakusha, con alcuni che sostengono l'eliminazione totale delle armi nucleari, mentre altri hanno dedicato le loro vite allo sforzo molto meno visibile di trasformare i cuori e le menti. Pertanto, l'eredità degli hibakusha può essere pienamente apprezzata esaminando entrambe le manifestazioni della loro leadership nell'era nucleare.

Scorrere fino a Top