Opinione

Niente più guerre e divieto di armi nucleari

Se qualcosa di costruttivo viene dai disastri dell'Ucraina, potrebbe essere l'alzarsi di volume sull'appello per l'abolizione della guerra. Come osserva Rafael de la Rubia, "il vero conflitto è tra i poteri che usano le persone e i paesi manipolandoli, opprimendoli e mettendoli l'uno contro l'altro per profitto e guadagno... Il futuro sarà senza guerra o per niente". [Continua a leggere…]

Opinione

Connessioni umane forgiate nella sofferenza umana

Un elemento trascurato nell'esperienza del COVID è come può portarci a riflessioni sulle connessioni umane che ci portano attraverso la sofferenza, dandoci un reale senso fisico di essere membri di un'unica famiglia umana, capaci di prendersi cura l'uno dell'altro, come dobbiamo se la famiglia deve sopravvivere. Questo post è un vivido esempio di tale esperienza. [Continua a leggere…]

Opinione

Riparazioni: un vaso di amore che guarisce e crea una cultura della riparazione

Gli schiavi venduti in tutte le parti del mondo, i crimini della "schiavitù moderna" e l'odierno sfruttamento diffuso del lavoro umano, invitano gli educatori alla pace di tutto il mondo a riflettere su questo impegno della Campagna per le riparazioni di base e ad applicarlo all'educazione alla giustizia per i abusati e sfruttati in tutti i nostri rispettivi paesi e comunità. [Continua a leggere…]

Avvisi di azione

Una donna afghana invita le donne americane alla solidarietà

Questa lettera aperta da una professionista all'altra, un'amministratrice universitaria afghana, dovrebbe sfidare tutte le donne americane ad affrontare le conseguenze dell'abbandono di quelle più preparate a guidare l'Afghanistan verso un'appartenenza costruttiva alla comunità mondiale: le donne istruite e indipendenti responsabili dei guadagni in l'uguaglianza sociale ora calpestata dai talebani. Con l'aiuto dell'ufficio della Casa Bianca incaricato delle questioni di genere, la lettera originale non redatta indirizzata al vicepresidente Kamala Harris è stata consegnata all'ufficio del vicepresidente. Ci auguriamo che venga letto e discusso anche nei corsi di studi sulla pace e di educazione alla pace per dare voce alle donne non raccontate in Afghanistan nelle stesse circostanze di chi scrive, alcune delle quali speriamo trovino posto nei nostri college e università. [Continua a leggere…]

Notizie e momenti salienti

Le Nazioni Unite esortate a dichiarare una giornata mondiale di educazione alla pace

L'ambasciatore Anwarul K. Chowdhury, ex sottosegretario generale e alto rappresentante delle Nazioni Unite e fondatore del Movimento globale per la cultura della pace, ha parlato alla prima conferenza annuale della Giornata dell'educazione alla pace organizzata virtualmente da The Unity Foundation e Peace Education Network. Gli organizzatori della conferenza sostengono un'agenda per creare una "Giornata mondiale dell'educazione alla pace". [Continua a leggere…]