Notizie e momenti salienti

IPRA-PEC – Proiezione di una fase successiva: riflessioni sulle sue radici, processi e finalità

In osservazione del 50° anniversario dell'istituzione della Peace Education Commission (PEC) dell'International Peace Research Association, due dei suoi membri fondatori riflettono sulle sue radici mentre guardano al suo futuro. Magnus Haavlesrud e Betty Reardon (anche membri fondatori della Global Campaign for Peace Education) invitano i membri attuali a riflettere sul presente e sulle minacce esistenziali alla sopravvivenza umana e planetaria che ora sfidano l'educazione alla pace a proiettare un futuro significativamente rivisto per la PEC e il suo ruolo nel raccogliere la sfida...

L'UNESCO raduna i formatori degli insegnanti per sostenere l'educazione alla pace e prevenire l'estremismo violento nella formazione degli insegnanti

Il Ministero dell'Istruzione e dello Sport in Uganda sta attuando il progetto Educazione alla pace e prevenzione dell'estremismo violento con il sostegno dell'Istituto internazionale dell'UNESCO per il rafforzamento delle capacità in Africa. Il 29 luglio è stato organizzato un seminario di un giorno per il coinvolgimento delle parti interessate a Kampala, volto a condividere esperienze sull'educazione alla pace e sulla prevenzione dell'estremismo violento in istituti di formazione degli insegnanti selezionati in Uganda.

La musica come via della pace

Un giovane dottorando cipriota della Open University di Cipro che ha organizzato un programma per promuovere la pace e la connessione tra i bambini greco-ciprioti e turco-ciprioti è tra i finalisti dei Commonwealth Youth Awards 2022.

Crisi climatica e diritti delle donne nell'Asia meridionale: l'arte di Anu Das

Anu Das è un artista americano di origine indiana il cui talento dà origine alla rappresentazione visiva di percezioni profondamente sentite di una serie di questioni che informano l'educazione alla pace. Le collane mostrate qui sono ispirate dalla crisi climatica in quanto ha un impatto sulla bellezza e la sostenibilità del mondo naturale e sulla profonda connessione e senso di responsabilità delle donne per la nostra Terra vivente.

La società civile come regno della lotta delle donne verso l'uguaglianza

In tutto il mondo, i diritti delle donne sono sopraffatti dall'ascesa di ideologie autoritarie. Le donne afghane nell'ultimo anno hanno affrontato una forma particolarmente grave di questa repressione patriarcale dell'uguaglianza umana delle donne. Come dimostrato nei due articoli pubblicati qui, hanno mostrato un coraggio speciale e l'iniziativa dei cittadini nel invocare i loro diritti come parte integrante di un futuro positivo per il loro paese.

Scorrere fino a Top