Notizie e momenti salienti

I gruppi religiosi invocano l'etica secolare per chiedere un'azione civica contro la violenza indotta dall'odio

Le dichiarazioni dell'Interfaith Center di New York e del Bend the Arc, due importanti gruppi religiosi, in risposta al massacro razzista di crimini d'odio di Buffalo che ha causato la morte di dieci persone e il grave ferimento di altri tre, tutti afroamericani tranne uno, lasciano la risposta religiosa di "pensieri e preghiere" agli altri, poiché essi, come cittadini, esprimono richiami all'azione etici e molto pratici, che rispettano pienamente il principio della "separazione tra Chiesa e Stato". Entrambe le affermazioni rappresentano punti di fondamentale interesse per tutti i cittadini e, quindi, per l'educazione alla pace come mezzo per imparare a impegnarsi in azioni di responsabilità civica. [Continua a leggere…]

Avvisi di azione

Un messaggio a tutti gli Stati membri delle Nazioni Unite e ai leader delle Nazioni Unite (Ucraina)

“La guerra in Ucraina minaccia non solo lo sviluppo sostenibile, ma la sopravvivenza dell'umanità. Invitiamo tutte le nazioni, operando in conformità con la Carta delle Nazioni Unite, a mettere la diplomazia al servizio dell'umanità ponendo fine alla guerra attraverso negoziati prima che la guerra finisca tutti noi". – Rete di soluzioni per lo sviluppo sostenibile [Continua a leggere…]

Notizie e momenti salienti

Dichiarazione sull'Ucraina del gruppo di lavoro sull'educazione alla pace del partenariato globale per la prevenzione dei conflitti armati

Il gruppo di lavoro sull'educazione alla pace del partenariato globale per la prevenzione dei conflitti armati invita i leader delle istituzioni educative, delle università e delle scuole ad attuare l'educazione alla pace per affrontare la disinformazione, promuovere la coesione sociale e sostenere la guarigione dai traumi. [Continua a leggere…]

Notizie e momenti salienti

Il pacifista ucraino Yurii Sheliazhenko su come sostenere la causa della pace

Yurii Sheliazhenko, segretario esecutivo del Movimento pacifista ucraino, illumina l'importanza dell'educazione alla pace per superare la paura e l'odio, abbracciare soluzioni non violente e sostenere lo sviluppo della cultura della pace in Ucraina. Esamina anche il problema di un ordine globale militarizzato e come una prospettiva di governo globale non violento in un mondo futuro senza eserciti e confini aiuterà a ridurre la scalata del conflitto Russia-Ucraina e est-ovest che minaccia l'apocalisse nucleare. [Continua a leggere…]

Notizie e momenti salienti

GUERRA: HerStory – Riflessioni per la Giornata internazionale della donna

L'8 marzo è la Giornata internazionale della donna, un'occasione significativa per riflettere sulle possibilità di accelerare l'equità di genere dal locale al globale. La Campagna globale per l'educazione alla pace incoraggia l'indagine e l'azione per esaminare l'impatto che le guerre hanno su donne e ragazze, oltre a immaginare le strutture che devono essere modificate per raggiungere l'uguaglianza e la sicurezza umana. [Continua a leggere…]

Notizie e momenti salienti

Porre fine alla guerra, costruire la pace

Ray Acheson sostiene che per affrontare le crisi aggravate in Ucraina, la guerra e il profitto bellico devono finire, le armi nucleari devono essere abolite e dobbiamo affrontare il mondo della guerra che è stato deliberatamente costruito a spese della pace, della giustizia e della sopravvivenza. [Continua a leggere…]