Un messaggio da Betty Reardon

Lancio del secondo trimestre di $ 90K: nuove iniziative, nuove opportunità

Vi invio questo messaggio il 15 gennaio 2019, una data di un certo significato per gli scopi e le visioni che informano l'educazione alla pace. Negli Stati Uniti è un'osservazione della nascita di Martin Luther King, Jr., Premio Nobel e martire della causa della pace e della giustizia, la cui vita e il cui lavoro sono stati istruttivi e ispiratori nel perseguimento dei nostri scopi. Gli ultimi anni della sua vita sono stati dedicati a insegnarci a comprendere il rapporto fondamentale e integrale tra diritti umani e pace, una delle lezioni fondamentali IIPE/GCPE cercare di mantenere l'agenda dell'apprendimento pubblico. Il 15 gennaio è anche sei mesi al giorno in cui il Campagna da $ 90K culminerà in una celebrazione a New York City. Quindi segna il 15 giugno sui tuoi calendari e pianifica di festeggiare con noi. 

Ora siamo a un terzo della strada per il Campagna IIPE/GCPE attraverso il quale speriamo di raccogliere $90k per sostenere questi movimenti che sono diventati una comunità globale di educatori alla pace. Con pratiche diverse e in tutte le parti del mondo, celebriamo la nostra diversità e siamo sostenuti nei nostri sforzi di pace distinti ma complementari dalla consapevolezza e dalla connessione con il lavoro degli altri. I nostri percorsi di educazione alla pace paralleli e intersecanti sono diventati un movimento mondiale, un filone vitale ed essenziale intessuto in tutti gli sforzi della società civile verso una politica mondiale più umana e circostanze sociali ed ecologiche che migliorano la vita. Mentre ci sosteniamo e ci ispiriamo a vicenda a continuare lungo quello che è stato un viaggio molto impegnativo verso la nostra visione comune, spero che anche noi sosterremo e ispireremo gli altri a sostenere questi due filoni di costruzione della comunità nella pratica globale dell'educazione alla pace.

Siamo incoraggiati dal supporto che abbiamo avuto fino ad oggi, contributi che variavano da $ 5 a $ 1000, una gamma che attesta sia la diversità che l'impegno della nostra comunità nel sostenere questo movimento indipendente che non dipende da un'unica istituzione o fonte di finanziamento; ma sul proprio collegio elettorale, come ha fatto fin dall'inizio, quando tutti i primi IIPE sono stati realizzati solo attraverso i costi pagati dai partecipanti. Come molti di voi sanno, l'educazione alla pace non è stata la prediletta della filantropia istituzionale. Anche se continueremo a bussare alle porte di alcune fondazioni, crediamo sia prudente riporre più speranze nel sostegno della nostra comunità.

Di conseguenza, diamo inizio a questo secondo trimestre, chiedendo a chi ha ancora intenzione di contribuire, di considerare, se per voi gestibile, il mantenimento degli impegni di contribuzione mensile continuativa. Alcuni si sono già impegnati sia al livello di $ 9 che a quello di $ 90. Con l'inizio del 2019, osserviamo l'anno solare e l'anno del culmine del Campagna da $ 90K, suggerendo $ 19 come contributo mensile regolare.

Un membro della nostra comunità ha offerto una seconda donazione sfida corrispondente. Per ogni impegno di mantenimento di $ 19 dollari, il donatore offre un singolo contributo aggiuntivo di $ 19. Speriamo che significhi un sacco di $ 19 in più.

Un altro membro della comunità, alla fine del primo trimestre, ha rivolto un appello a molti amici e colleghi di alcune delle sue altre reti che hanno portato a un numero significativo di contributi che altrimenti non avremmo ricevuto. Sarebbe meraviglioso se qualcuno di voi potesse prendere iniziative simili. Apprezzeremmo anche che ci facessi sapere di altre fonti come piccole fondazioni e individui a cui potremmo richiedere somme maggiori di quelle che possono essere offerte dal collegio elettorale dell'educazione alla pace. Qualunque cosa ognuno di voi possa fare per aiutare in questo sforzo per sostenere la nostra vibrante e vitale rete globale sarà profondamente apprezzata e, crediamo, porterà conseguenze significative e positive alla causa della pace.

Con i ringraziamenti e i migliori auguri per un 2019 che vedrà passi significativi ed efficaci compiuti dagli educatori alla pace verso i valori condivisi che ci rendono una comunità,

Betty

Leggi la serie: “Problemi e temi in 6 decenni di Peacelearning: esempi dal lavoro di Betty Reardon”

"Problemi e temi in 6 decenni di Peacelearning" è una serie di post di Betty Reardon a sostegno del nostro Campagna "$ 90k per 90" onorando il 90esimo anno di vita di Betty e cercando di creare un futuro sostenibile per la Campagna Globale per l'Educazione alla Pace e l'Istituto Internazionale per l'Educazione alla Pace (guarda questo messaggio speciale di Betty).

Questa serie esplora la vita lavorativa di Betty nell'educazione alla pace attraverso tre cicli; ogni ciclo introducendo un focus speciale del suo lavoro. Questi post, inclusi i commenti di Betty, evidenziano e condividono risorse selezionate dai suoi archivi, ospitati presso l'Università di Toledo.

1 Cycle presenta gli sforzi di Betty dagli anni '1960 agli anni '70 incentrati sullo sviluppo dell'educazione alla pace per le scuole.

close

Unisciti alla campagna e aiutaci a #SpreadPeaceEd!

Sii il primo a commentare

Partecipa alla discussione ...