Opportunità di finanziamento

La borsa di studio della Fondazione Blossom Hill

Quest'anno la Blossom Hill Foundation sta lanciando un programma di borse di studio per finanziare imprenditori sociali con idee audaci per spezzare il ciclo di violenza che così spesso affligge i giovani in Medio Oriente. Con questa iniziativa, siamo entusiasti di supportare una nuova generazione di leader emergenti che desiderano implementare soluzioni innovative all'interno e/o per il progresso delle proprie comunità colpite dalla guerra. La nostra visione è che queste soluzioni siano generate e guidate da coloro che comprendono meglio la situazione: le giovani donne e gli uomini che comprendono l'impatto multigenerazionale della guerra e si impegnano a creare un futuro luminoso. [Continua a leggere…]

Rapporti di attività

Workshop di 5 giorni sull'educazione alla pace, l'uguaglianza e l'empowerment (Dimapur, India)

“La pace è assenza di violenza diretta/personale e presenza di giustizia sociale”. Questa definizione di pace di Johan Galtung è stata evidenziata dal Dr. Achan Mungleng, ricercatore indipendente, mentre discuteva i concetti fondamentali della pace e l'importanza dell'educazione alla pace, durante un workshop su Equality and Empowerment organizzato dall'Indigenous Women Forum North East India ( IWFNEI), Naga Women Hoho e Naga Indigenous Women Association (NIWA) in collaborazione con Henry Martyn Institute (HMI), Hyderabad, dal 22 al 26 marzo al Don Bosco Center, Duncan Bosti, Dimapur. [Continua a leggere…]

Notizie e momenti salienti

Perché dovresti preoccuparti delle armi nucleari?

Questo video prodotto da Minute Physics illumina i continui pericoli delle armi nucleari e della corsa agli armamenti nucleari nel mondo post-guerra fredda, in particolare l'inverno nucleare, ma anche le modernizzazioni dei governi statunitense e russo, EMP (impulsi elettromagnetici), fallout, esplosioni, terrorismo e potenziali incidenti. [Continua a leggere…]

Rapporti di attività

Seminario di Educazione alla Pace a Somaiya (India)

Comprendendo l'importanza della pace, il KJ Somaiya Comprehensive College of Education, Training and Research in collaborazione con Global Foundations ha organizzato questo mese un seminario nazionale sull'Educazione alla Pace. L'ospite d'onore e relatore principale è stato il Dr. Subhash Chandra – Founder Trustee, Global Peace Foundation, New Delhi. Ha fatto luce sulla creazione di una consapevolezza sociale per la pace globale e l'armonia religiosa e sullo sviluppo della coscienza della pace globale. [Continua a leggere…]

Rapporti di attività

Report – Barlumi di speranza Pace: Istruzione in tutto il mondo

Possiamo aspirare a un mondo definito da dominio e conquista, superiorità e oppressione, oppure possiamo aspirare a un mondo definito da dignità e rispetto, collaborazione e solidarietà. Educare per quest'ultimo, ha affermato Kevin Kumashiro, è uno degli scopi principali della School of Education presso l'Università di San Francisco (USF), di cui è preside. È stato anche oggetto di "Bagliori di speranza: educazione alla pace in tutto il mondo", una tavola rotonda co-sponsorizzata l'11 marzo dall'USF e dal Centro Ikeda per la pace, l'apprendimento e il dialogo. Hanno partecipato più di duecento studenti, educatori e membri della comunità della Bay Area. Leggi il resoconto di questo evento. [Continua a leggere…]

Nessuna immagine
Opinione

Quando l'estremismo insegue gli studenti: soluzioni educative alle zone di conflitto dell'India

Forse l'effetto più significativo dell'estremismo violento è l'interruzione dell'istruzione, dal livello primario a quello universitario. Un recente rapporto pubblicato dall'Istituto di Educazione alla Pace Mahatma Gandhi dell'UNESCO, intitolato 'I giovani dell'India parlano dell'istruzione superiore', consolida le opinioni di oltre 6,000 studenti provenienti da tutto il Paese. Gli studenti delle regioni colpite da conflitti hanno spesso portato alla luce esperienze precoci che hanno influito sulla loro capacità di avere successo o addirittura di essere ammessi al college. Questi studenti hanno affermato di non essere stati in grado di frequentare la scuola primaria per anni alla volta, lasciandoli impreparati ai rigori dell'istruzione superiore. Questa tendenza è stata confermata dal nostro sondaggio. Circa il 12.4% degli intervistati ha attribuito la mancata iscrizione all'istruzione superiore a "disordini sociali nel proprio luogo di origine". [Continua a leggere…]

Notizie e momenti salienti

Perché abbiamo bisogno di educazione per la cittadinanza globale

Oggi, l'educazione alla cittadinanza globale è uno strumento necessario per costruire un mondo più pacifico che garantisca a ogni persona il diritto ad aria pulita, acqua pulita, cibo, riparo e altri diritti umani fondamentali. Secondo l'UNESCO, l'educazione alla cittadinanza globale "mira a consentire agli studenti di assumere ruoli attivi per affrontare e risolvere le sfide globali e a contribuire in modo proattivo a un mondo più pacifico, tollerante, inclusivo e sicuro". Ma l'istruzione da sola non dissolverà individui, istituzioni e strutture di potere odiosi, ignoranti e oppressivi. La pace richiede un impegno attivo; richiede anche impegni per ridurre le disuguaglianze globali.

Dal 30 maggio al 1 giugno, leader di ONG, esperti tecnici, funzionari governativi e delle Nazioni Unite si riuniranno per sviluppare un'agenda d'azione incentrata sul tema: Educazione alla cittadinanza globale: raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) al 66° DPI delle Nazioni Unite/ Conferenza delle ONG questa primavera a Gyeongju, Repubblica di Corea. [Continua a leggere…]

Rapporti di attività

Educazione alla pace in foto (Comitato Centrale Mennonita)

Il programma di educazione della famiglia globale del Comitato centrale mennonita sostiene nove progetti incentrati sull'educazione alla pace. Gli studenti apprendono la diversità, il perdono e le abilità di cui hanno bisogno per mediare i conflitti tra i loro coetanei. Questi programmi sono tutti situati in luoghi che hanno una storia di conflitti violenti e i nostri partner locali credono che i bambini che imparano la nonviolenza abbiano il potenziale per diventare leader del cambiamento. Questo articolo presenta in foto diversi progetti di pace della Famiglia Globale in tutto il mondo. [Continua a leggere…]

Nessuna immagine
Notizie e momenti salienti

Gli studenti marciano contro i cattivi studenti – Trinidad e Tobago

Migliaia di bambini di tutte le età hanno marciato per prendere posizione contro la criminalità e la violenza nelle scuole. Circa 8,000 scolari si sono uniti a quella che il ministro dell'Istruzione Anthony Garcia ha chiamato "Camminata per la pace". “Stiamo cercando di promuovere una cultura della pace nelle nostre classi”, ha detto il ministro Garcia, aggiungendo, “stiamo dicendo no alla violenza, no al bullismo e no alla criminalità!” [Continua a leggere…]