I giovani chì trovanu modi per mantene vivi i ricordi hibakusha (Giappone)

(Ripostatu da: L'Assahi Shimbun. U 9 ​​d'Agostu, 2018)

L'età media di l'hibakusha, o di i sopravviventi di i bombardamenti atomici di 1945 in Hiroshima è Nagasaki, hè oghje più di 82 anni.

I ricordi di i bumbardamenti atomichi sò inevitabilmente svaniti.

Durante una partita di baseball prufessiunale giappunese trà a Carpa di Hiroshima è un'altra squadra di a Lega Centrale sta primavera, un fan di l'altra squadra hà incalcatu a Carpa basata in Hiroshima, dicendu: "Lanciate un'altra bomba atomica".

In Nagasaki, un studiente di u liceu chì stava visitendu a cità nantu à una scursione sculare lanciò abusi verbali à un hibakusha chì parlava di a spaventosa devastazione nucleare accaduta in a cità u 9 d'Agostu 1945, chjamendu u sopravvivente "shinizokonai" ( quellu chì duverebbe more).

Cum'è e chjame à a neutralità pulitica in l'educazione sò cresciute, i prufessori sò diventati sempre più inclinati à evità a cosiddetta "educazione per a pace", chì hè focalizata nantu à l'esperienze di guerra per enfatizà l'importanza di a pace.

Hè statu longu signalatu chì i sforzi per una tale educazione per a pace à a scola anu persu ancu in Hiroshima è Nagasaki.

Cum'è l'unicu paese chì hà mai soffertu attacchi nucleari in guerra, u Giappone hà a responsabilità di assicurà chì i ricordi di ciò chì Hiroshima è Nagasaki anu passatu passanu à e generazioni future cum'è parte di i so sforzi per prumove u muvimentu versu un mondu senza armi nucleari .

A sfida di fronte à u Giappone hè cumu realizà sta missione di fronte à una crescente indifferenza è una mancanza di capiscitura trà u publicu è ancu l'effetti secchi di a pressione contr'à i so sforzi.

U premiu Nobel Kazuo Ishiguro, 63 anni, natu in Nagasaki è intesu in dettu da a so mamma a so sperienza hibakusha, sottolinea l'importanza di scuntrà persone chì anu sopravvissutu à a devastazione è di cunnessu faccia a faccia cun elli. Argumenta ancu chì quandu e so sperienze cumincianu à diventà storia, e so storie devenu esse cuntate in un metudu diversu.

A Campagna Internaziunale per Abulisce l'Armi Nucleari (ICAN), premiata cù u Premiu Nobel per a Pace, chì hà cuntribuitu à l'adopzione da parte di e Nazioni Unite di u Trattatu di Proibizione di l'Armi Nucleari, hè una rete di più di 460 organizzazioni non governative (ONG) in u mondu.

Parechji di i membri di queste organizzazioni sò ghjovani di 30 anni. Hanu scontru hibakusha in Hiroshima è Nagasaki chì li eranu stranieri, anu cunnessu e storie di i sopravvissuti à i prublemi chì anu trattatu, cume i diritti umani, a prutezzione di l'ambiente è l'aiutu à u sviluppu, è si sò concentrati nantu à a "natura inumana" di l'armi nucleari chì minaccia a vita di e persone in u mondu sanu.

DIRITTI UMANI E AMBIENTI

In Giappone, sò in corsu sforzi chì ripiglianu i messaghji di l'ICAN.

Mitsuhiro Hayashida, 26 anni, capimachja di una campagna internaziunale di raccolta di firme per l'abolizione di l'armi nucleari, hè nipote di un hibakusha di Nagasaki. Hè diventatu interessatu à a questione durante i so anni di u liceu è hà servutu cum'è "ambasciatore di pace di i studienti di u liceu", un prugramma natu in Nagasaki chì implica a visita di e Nazioni Unite per fà appelli per a pace.

Dopu avè intrutu in una università in Tokyo, Hayashida hè statu surpresu è dispiritu da l'indifferenza à u prublema trà i studienti intornu à ellu.

Viaghjendu intornu à a nazione per cunferenze è altri eventi, Hayashida sottolinea a necessità di "avè una nova prospettiva".

Suggerisce di pensà à a natura terribile di l'armi nucleari da u puntu di vista di a dignità umana distrutta. Hà participatu ancu à l'eventi di Earth Day Network, un muvimentu ambientale internaziunale, per discute di prublemi di armi nucleari da una prospettiva ambientale.

Hayashida hà assuciatu cumedianti è mudelli in l'urganizazione di eventi per attirà l'attenzione di e persone indifferenti à i bombardamenti atomichi, in particulare i ghjovani.

In Farraghju, hà creatu un "caffè per incuntrà hibakusha" in u quartieru Shibuya di Tokyo. À u caffè, ogni hibakusha era circundatu da trè participanti per evità conversazioni unidirezionali.

CUNNESSIONI LOOSE

Un caffè chjamatu Hachidori-sha, situatu vicinu à u Parcu Memoriale di a Pace di Hiroshima, hè un locu per riunioni sciolte di persone interessate à prublemi riguardanti a pulitica, l'ambiente, i diritti umani è i vuluntarii di disastru per avè discussioni casuale nantu à questi temi.

Erika Abiko, 39 anni, chì dirige u caffè, hè nativa di a Prefettura di Ibaraki chì hè diventata prima cuscente di prublemi irrisolvuti cumpresi i bombardamenti atomichi quandu hè stata implicata in una ONG internaziunale.

Hà apertu u locu, ch'ella chjama un "caffè di libri suciale", un annu fà cù i soldi raccolti per mezu di u crowdfunding. Organizza diversi eventi in u caffè, chì hà una raccolta di libri nantu à temi cunnessi.

In e date chì includenu un 6 ogni mese, una riunione hè tenuta à u caffè per sente i sopravvissuti à una bomba A parlà di e so sperienze. U 6 d'Agostu, 73 ° anniversariu di u bombardamentu atomicu di Hiroshima, sette oratori, cumpresi hibakusha è quelli chì anu persu i so genitori in a catastrofa, sò stati invitati à parlà à u caffè. Un picculu gruppu di participanti à l'eventu includia famiglie, ragazze di u liceu, nativi di Hiroshima chì sò tornati in casa per commemorà u ghjornu è cittadini americani.

"Vogliu chì e persone diventanu amiche cù hibakusha", dice Abiko. "Cunnoscienduli, pudete diventà più simpaticu per elli è capisce ancu chì e questioni suscitate da e so storie ùn sò micca solu prublemi per e cità bombardate da A. Vogliu fà di u caffè un locu induve più ghjente si scontranu è si cunnettanu trà di elli ".

ESSERE CON HIBAKUSHA

Tali sforzi ricevenu u sustegnu da hibakusha. Terumi Tanaka, un hibakusha di 86 anni è membru riprisentativu di a Cunfederazione Giappunese di l'Organizazioni Sufferers A- è H-Bomb (Nihon Hidankyo), hà incuraghjitu Hayashida à diventà u capimachja di a campagna di firma internaziunale.

Hibakusha face una forte frustrazione in i so sforzi per trasmette e so sperienze à i ghjovani per via di cambiamenti suciali radicali in l'ultimi decennii. Tanaka hà decisu di lascià u compitu à i ghjovani.

Un NPO chjamatu "No more hibakusha: Kioku isan wo keisho suru kai" (Ùn hè micca più hibakusha: Associu per ereditarà i patrimonii di memoria hibakusha) raccoglie è conserva materiali relativi à l'attività di Nihon Hidankyo è testimunianze, memorie è ritratti di hibakusha.

L'urganizazione publica questi registri è materiali nantu à Internet è cerca di apre un centru per a so missione in Tokyo.

Studienti universitari è altri volontarii aiutanu à classificà è classificà i materiali.

Un gruppu di parechji participanti hà sviluppatu un sistema per creà un archiviu digitale di registri riguardanti l'hibakusha.

U sistema hè cuncipitu per permette à l'utilizatori di seguità a vita di l'hibakusha prima è dopu à i bumbardamenti atomichi nantu à e carte digitale. Hè destinatu à introduce i hibakusha spargugliati in u mondu è incuraghjà a ghjente à cuntattà li.

Hidenori Watanabe, 43 anni, prufessore à a scola universitaria di l'Università di Tokyo, sustene stu prughjettu. Watanabe dice chì i ghjovani sò ben versati in tecnulugia di punta è disposti à offre idee per u sistema.

Prova à aiutà i ghjovani à pensà di più nantu à i bombardamenti atomichi attraversu stu prughjettu è cumincianu à ghjucà roli attivi in ​​i sforzi per trasmette l'esperienze hibakusha à e generazioni future.

U numeru in costante diminuzione di hibakusha anu u desideriu cumunu è prufondu di vede un mondu senza armi nucleari.

Hè incuraghjente vede e generazioni giovani, chì anu da creà l'avvene, travagliendu per fà chì l'hibakusha auguri un scopu per tutta a razza umana per mezu di u so pensamentu flessibile è di l'impegnu à l'azzione.

(Andà à l'articulu originale)

chiudi
Unisciti à a Campagna è aiutaci #SpreadPeaceEd!
Per piacè mandami e-mail:

Unisce a discussione ...

Libru di Top