U Turnu Dialogicu: Un Saggi di Riveduta di "Custruzzione di a Pace Attraversu u Dialogu: Educazione, Trasfurmazione Umana, è Risoluzione di Cunflitti"

U Giru Dialogicu

Custruzzione di a Pace Attraversu u Dialogu: Educazione, Trasfurmazione Umana, è Risoluzione di Cunflitti
Editatu da Peter N. Stearns, George Mason University Press, Fairfax, VA, 2018. Sviluppatu in associu cù l'IkedaCenter for Peace, Learning, and Dialogue.
ISBN : 978-1-942695-11-0 (carte commerciale) / 978-1-942695-12-7 (ebook)

Recensione Essai di Dale T. Snauwaert
L'Università di Toledo

Custruzzione di a Pace Attraversu u Dialogu hè una preziosa raccolta di riflessioni nantu à u significatu, a complessità è l'applicazione di u dialogu (Stearns, 2018). A racolta face avanzà a nostra comprensione di u dialogu è a so applicabilità in contesti multipli è diversi. In questu saggio di rivista l'orientazione generale è e riflessioni specifiche di u dialogu in i duminii di l'educazione, u sviluppu persunale trasfurmativu è a custruzzione di a pace saranu riassunte, seguitate da una riflessione nantu à u turnu dialogicu in a filosofia morale è pulitica; sta volta pò avè un significatu fundamentale per u dialogu in i duminii esplorati in u libru.

Custruzzione di a Pace Attraversu u Dialogu

In u so capitulu introduttivu, l'editore di u vulume Peter Stearns ancura l'inchiesta nantu à u dialogu situendu lu in u cuntestu storicu; cunclude chì a pratica di u dialogu hà una longa storia in i prucessi educativi di l'insignamentu è l'apprendimentu. St’impegnu educativu per u dialogu hè natu à l’origine da l’avarità di e tradizioni religiose è filusofiche, chì generalmente accettavanu chì a pratica di u dialogu autenticu richiede una preparazione interna - u sviluppu di capacità è dispusizione particulari. Fundatu in questa storia hè un rinascimentu emergente di u dialogu in tuttu u 20th seculu è in u 21st. Questa rinascita hà ancu offertu una serie di innovazioni per a cuncepzione è a pratica di u dialogu.

Stearns inquadra u libru indicendu a necessità di chiarisce u significatu di u dialogu à mezu à parechje interpretazioni in vari duminii chì sò una cunsequenza di u rinvivimentu dialogu. I capituli successivi in ​​u libru esploranu l'importanza, u significatu è l'applicazioni potenziali di u dialogu in trè duminii: 1) e cuncepzioni di l'educazione cum'è un prucessu attivu di apprendimentu; 2) l'interrelazione trà u dialogu internu è a trasfurmazione suciale; è 3) u rolu di a teoria è di a pratica di u dialogu in i campi di risoluzione di cunflitti, trasformazione è costruzione di pace. Quest'inchiesta si basa ancu in i dui principii principali di u dialogu articulati da Daisaku Ikeda (Fondatore di u Centru Ikeda per a Pace, l'Aprendimentu è u Dialogu): "superà a divisione in i nostri cori (p. Ix)" è a generazione dialogica di mutuali capiscitura è sulidarità (p. xi).

A Sezione 1 include quattru capituli nantu à l'importanza di u dialogu in e concezioni di l'educazione cum'è processi di apprendimentu attivu. In u primu capitulu Dialogu Identità, Razza è Aula Steven D. Cohen furnisce un esame di e pratiche di aula destinate à facilità una conversazione onesta è aperta in quantu à e questioni di razza, identità è putenza trà i prufessori di studii sociali di preservazione americana. U scopu di u so approcciu dialogicu hè di incuraghjà l'autoreflessione critica in quantu à u pregiudiziu, è di sviluppà ind'i futuri insegnanti un sensu di empowerment cum'è facilitatori in aula di u dialogu criticu riguardu à questi prublemi sensibili. In u secondu capitulu Ascolta è Dialogu in Pratiche Riflettenti di l'Educatori, Bradley Siegel è WilliamGaudelli esploranu u muvimentu di a pratica riflessiva di i prufessori, da a riflessione interna à u scambiu dialogicu cù altri prufessori. A pratica di riflessione dialogica permette à i prufessori di custruisce un'identità persunale è pedagogica più autentica, chì mudificanu à turnu in aula cum'è una cundizione necessaria per a custruzzione di a pace. U terzu capitulu, A Presenza è u Rolu di u Dialogu in Soka Education da Jason Goulah, esplora cume è in quali modi a pratica di u dialogu hè emersa in u sviluppu di a filosofia di l'educazione Soka, è centrale in quella filosofia, cumu u dialogu funziona in u prucessu di creazione di valore, in particulare a creazione di a pace cum'è l'ultimu valore. In u quartu capitulu, Dialogu è Agenzia: Educà per a Pace è u Cambiamentu Sociale, Monisha Bajaj è Ion Vlad articulanu una cuncepzione critica di l'educazione per a pace esaminendu a relazione trà l'apprendimentu dialogicu è a cultura di l'agenzia trasformativa di i studienti. L'apprendimentu dialoguicu comporta un'inchiesta critica in assunzioni presupposte chì appartenenu à e strutture è e cundizioni suciali, inclusa a distribuzione di u putere. Attraversu questu esame criticu, i studienti sò abilitati à diventà non solu agenti di pace, diritti umani è ghjustizia, ma ancu di diventà capaci di riflessione trasformativa è d'azione; ciò chì l'autori chjamanu "praxis empowering". U sviluppu di tali agenti abilitati hè u core di u travagliu versu l'ideali demucratici, è à u so volta una educazione per a pace.

A Sezione 2 di u libru esplora l'interrelazione trà u dialogu internu è a trasfurmazione suciale; cumu i metudi dialogichi ponu cuntribuisce à a trasfurmazione di u cunflittu è à a creazione di culture di pace. In Cumpassione in Dialogu Bernice Lerner esplora trè significati di dialogu - cum'è salve, ispirazione è scuperta. U Dialogu cum'è salve, esprime u putere di e parolle per aiutà e vittime è quelli chì soffrenu vanu al di là di l'oppressione esterna. U dialogu cum'è ispirazione, parla di cume e parolle informanu a mente di l'altri, mostrendu li a strada avanti. U dialogu cum'è scuperta, suggerisce u putere illuminante di sviluppu di apriteci à l'altri. In Purtendu u Megliu in sè stessu è in Altru: U Rolu di u Dialogu in a Pratica di Costruzione di a Pace di Daisaku Ikeda, Olivier Urbain articula l'approcciu cumpletu di Daisaku Ikeda à u dialogu è a custruzzione di a pace. Esplora a quistione: "Chì succede veramente quandu una persona si cunnessa cù l'altra per mezu di scambii verbali, è chì hè l'impattu di questu avvenimentu apparentemente insignificante nantu à l'umanità è u mondu (p. 105)?" Esplora quattru aspetti fundamentali di a filusufia di Ikeda chì si cunnessu cù a relazione trà u dialogu è a custruzzione di a pace: u scopu, di fà esce u megliu in sè stessu è in l'altri; u dialogu cum'è continuu trà a trasformazione interiore è a custruzzione di a pace; è a creatività cumunicativa attraversu l'arti, è a prassi di u dialogu cum'è custruzzione preventiva di a pace.

In U Modellu WISE è u Rolu di Solu Cum'è Osservatore in Genuine Dialogu, Meenakshi Chhabra esplora trasfurmendu u dialogu essenziale internu trà "l'altru internu" è "u sè cum'è osservatore" cum'è a chjave per cambià a dinamica di cunflittu cù l'altri esterni. I Dialoghi riguardanti i scontri di credenze profondamente opposte implicanu l'interazione trà dui altri, interni è esterni, è dui eu, "sè in scena" è "sè cum'è osservatore". L'altru internu hè a percezione internalizzata è reificata di l'altru esternu è ancu e so credenze interne in quantu à quellu altru. L'altru internu hè una fonte di paura, ansietà è resistenza à l'altru esternu, chì l'esperienza di sè in scena, oltre à esse a so voce. U sè cum'è osservatore hè u spettatore imparziale ghjudiziosu è a fonte di una trasformazione pussibile. Hè l'attivazione è a guida di sè cum'è osservatore chì hè a chjave per l'apertura in un dialogu trasformativu cù l'altru esternu.  In Valori, Disonanza, è a Creazione di Significatu Spartutu, Gonzalo Obelleiro esplora e sfide di u dialogu in un cuntestu di divisione di u valore è di polarisazione. Suggerisce chì duvemu cuncepisce è capisce u dialogu cum'è un scontru, un spaziu cumunu, per a creazione di significati cumuni è a ricustruzzione di i valori. Stu prucessu di scontru dialogicu hè illustratu in un scontru di attivisti di a riforma di a pulizza è di a ghjustizia penale in u cuntestu di un seminariu educativu.

A Sezione 3 esplora u rolu di a teoria è di a pratica di u dialogu in i campi di a risoluzione di i cunflitti, a trasformazione è a custruzzione di a pace. In Dialoghi di Dignità: Un Approcciu Educativu per Guarisce è Rilivà e Relazioni in Cunflittu, Donna Hicks identifica "a risposta umana à e violazioni di a dignità»Cum'è fattore chjave in a risoluzione internaziunale di cunflitti è a custruzzione di a pace. Ella propone chì "U cunflittu hè pienu di violazioni di dignità"; e viulazioni di u sensu di l'autostima è a guarigione di tali "ferite di dignità" sò viste cum'è a chjave per a trasfurmazione di cunflitti. A so volta, sustene chì a creazione di culture di dignità sò i fundamenti di a pace. Hicks sustene chì l'esplorazione di e violazioni di a dignità cum'è fonte di cunflittu, è a so guarigione è prutezzione, hè megliu perseguita per mezu di u dialogu cum'è apprendimentu cumunu.

In Cambià a Conversazione: Pratiche Migliori di Dialogu Emergenti Attraversu Quattru Lenti, Mark Farr riassume è esplora quattru mudelli filosofichi di dialogu: Dialogu Sostenutu, dialogu religiosu, dialogu Buddista, è un mudellu di riconciliazione di dialogu. Basatu annantu à sta scuperta, cunclude chì un mudellu di bonu dialogu duveria avè rigore intellettuale, permettere opportunità off-line per u sviluppu di relazioni, pussede una forte basa filosofica (qualunque sia quella basa), è duverebbe generà fiducia. 

In Dialogu è Ricunniscenza Mutua: A Pratica di Incontri Interreligiosi,  Andrea Bartoli è Charles Gardner mantenenu quella ricunniscenza mutuale, vale à dì l'accettazione mutuale di u prisenza di e parti à u dialogu, hè una cundizione necessaria per u dialogu. Tuttavia, u dialogu trascende l'accettazione in un prucessu di sviluppu per diventà più pienu umanu inseme. In Modi di Dialogu per a pace Susan H. Allen presenta un mudellu multidimensionale di dialogu per a pace. Ella indaga una serie di mudelli per scopre e pussibuli caratteristiche principali di u dialogu di pacificazione:

  • I Dialoghi sò opportunità d'amparera.
  • I Dialoghi impegnanu l'imaginazione morale.
  • I Dialoghi impegnanu facilitatori esterni imparziali.
  • U Dialogu onora i participanti cum'è creatori di significati chì anu a dignità.
  • I Dialoghi cambieranu in focus trà comprensione, analisi è pianificazione.

Questi elementi caratterizanu u dialogu di pace in quantu à un prucessu di apprendimentu. Infine, in Dialogu è Cumplicità Demografica,  Ceasar L. McDowell presenta una cuncepzione perspicace di u pluralisimu suciale cum'è "cumplessità demugrafica", chì spessu genera cundizioni suciali di pularisazione, segregazione è cunflittu. Si dumanda se, è per quale mutivu, un'infrastruttura publica necessaria per a demucrazia è a ghjustizia puderia esse cuncipita è ricunnisciuta in cundizioni di cumplessità demografica. In risposta, elabora a cuncezzione di dui tippi di dialoghi publichi ch'ellu considera essenziali per stabilisce una infrastruttura pubblica è civica: Dialoghi Pubblichi Cuncepiti è Dialoghi Ambientali. Dentru queste forme di dialogu publicu, McDowell sustene chì e persone anu più grande opportunità di truvà e so voce.

E riflessioni perspicienti pruposte in stu vulume suggerenu assai elementi cumuni riguardanti a quistione di ciò chì hè "significativu" in a rinascita dialogica in quantu si riferisce à a custruzzione di a pace in i trè duminii discututi sopra. Questu revisore vuleria riflette nantu à un duminiu addizionale di dialogu chì hè implicitu in e supposizioni sottostanti à molte prospettive offerte in questu libru, un duminiu chì puderia esse vistu cum'è fundamentale per l'applicazione significativa di a custruzione di a pace per mezu di u dialogu: u turnu dialogicu in morale è puliticu filusufia.

U Giru Dialogicu in Filusufia Morale è Politica

In a seconda metà di u XXu è a prima metà di u XXI seculu a turnu dialogu in a filusufia morale è pulitica, in particulare, e cunsiderazioni teoriche di a ghjustizia, sò accadute. U dialogu hè à u centru stessu di a nostra comprensione attuale di indagine etica è morale è ghjustificazione. U dialogu in questu duminiu hè probabilmente fundamentale per parechji altri duminii, per esempiu u dialogu in i duminii di l'insegnamentu, a trasformazione è u sviluppu persunale è interpersonale, è a risoluzione è a trasformazione di cunflitti è di custruzzione di a pace esplorata in stu libru. U dialogu in questi duminii implica spessu rivendicazioni etiche è morali di basa, oltre à esse basatu nantu à valori etichi è principi morali, cum'è dignità, uguale valore, diritti umani è ghjustizia. Datu chì e cunsiderazioni normative sò centrali per u significatu di u dialogu è a so applicazione à i trè duminii esplorati in u volume, e riflessioni nantu à sta dimensione normativa di a filosofia morale è pulitica sò viste pertinenti è illuminanti.

E duie teorie murali muderne (Illuminismu) dominanti, l'Utilitarismu è a teoria deontologica di Kant, partenu da un'urientazione soggettivista. L'Utilitarisimu definisce a ghjustizia morale in termini di massimizazione di l'utilità aggregativa, induve l'utilità hè definita cum'è u statu sughjettu di l'affari di un individuu, cume a soddisfazione di e preferenze. U calculu utilitariu si basa cusì in a parità di cunsiderazione di i singuli soggettività. 

Da una prospettiva diversa Kant procede ancu da una prospettiva soggettivista. Ellu sustene chì in u prucessu di ghjustificazione morale "... simu solu fà chì a ragione attenti ... à i so propri principii". (Kant, [1785] 1964, p. 404). In altre parolle, i criteri di ghjustificabilità è validità di e norme morali ponu esse custruiti da l'internu di i presupposti di un giudiziu morale ragionevule, vale à dì solu in a ragione di l'individuu; un prucessu di riflessione sughjettiva interna.

In seguitu in u sviluppu di a teoria morale, ci hè statu un passu da una orientazione soggettiva à un'orientazione intersubiettiva, chì comporta un significativu turnu dialogicu, in u sensu chì u dialogu hè venutu à esse capitu cum'è centrale in i prucessi di giustificazione etica è morale. Hè ricunnisciutu chì u segnu distintivu di a ragione umana di ogni tipu - teoricu, praticu è strumentale- hè chì a so validità hè basata nantu à a comprensione è l'accordu mutuale intersoggettivu (Habermas, 1984; Habermas, 1995; Habermas, 1996; Habermas, 2011). A ghjustificazione hè inerente à a ragione perchè custituisce l'offerta di ragioni. Tuttavia, a ragione ùn hè micca solu soggettiva è focalizzata internamente, hè diretta versu l'esternu versu l'altri. Hè vera ancu per a ghjustificazione morale. Cum'è u filosofu morale Rainer Forst sustene: "U rispettu di l'altri ùn si basa micca nantu à a mo rilazione cun mè cum'è di fà leggi per mè" ma currisponde à un duvere originale versu l'altri ... (Forst 2012, p. 55) ... Hè u "visu "di l'altru chì mi face capisce induve si trova u terrenu di l'esse murale (Forst 2012, p. 59)." 

Questa chjama intersoggettiva di l'altru hè a basa di u turnu dialogicu in vari approcci à a filosofia morale è pulitica, cumprendu u costruttivismu morale deontologicu, u cumunitarisimu, l'approcciu interpretativu di Walzer è a teoria di e capacità, frà altri. In u riassuntu chì seguita, u giru dialogicu in ognunu di sti approcci à a filosofia morale è pulitica hè messu in evidenza.

Custruttivismu Morale Deontologicu

Custruttivisimu murale si riferisce à un prucessu di ghjustificazione di e norme morali per mezu di una prucedura dialogica di deliberazione chì hè strutturata è definita in termini di ghjustizia (Rawls, 1971; Rawls & Freeman, 1999). In questu approcciu a procedura costruttivista soggettiva di Kant hè ricustruitu in termini dialogichi intersubiettivi. A validità di i principii di ghjustizia, è cusì a so forza nurmativa, sò custruite per mezu di una prucedura ghjusta di ghjustificazione dialogica intersoggettiva (Forst, 2012; Habermas, 1996; Rawls, 1971). Da questa prospettiva, e norme morali valide è i valori etichi si basanu nantu à ragioni scartevuli scambiati in un prucessu deliberativu è dialogicu (Forst, 2012, 2017; Habermas, 1996; Rawls, 1997; Rawls & Kelly, 2001; Scanlon, 2000). Cum'è John Rawls suggerisce: "L'equità di e circustanze in cui l'accordu hè ghjuntu si trasferisce à i principii di ghjustizia accettati ... Ciò chì hè ghjustu, hè definitu da u risultatu di a procedura [deliberativa] stessa (Rawls & Freeman, 1999, p. 310-311). " 

Cumunitarisimu

Unepochi di teorichi pulitichi cumunitarii cuntempuranei sustenenu chì a ghjustificazione normativa è a legittimità pulitica ponu solu esse fundatu in una identità etica cullettiva sustantiva. I cumunitarii à u so mantenu chì l'identità individuale dipende ontologicamente da a cultura è a cumunità. Affirmanu una comprensione dialogica di l'identità cum'è furmata in u cuntestu di e particularità di cuncepzioni cumplette di a bona vita implicita in e tradizioni culturali spesse di vari tipi di comunità (Sandel, 1984; Taylor, 1994). Mantenenu chì i diritti morali emergenu dialoguamente da, è sò cusì basati in, a rete di relazioni umane chì custituiscenu a vita cumunale (Sandel, 1984; Sandel, 2009).   Si sustene chì a ghjustificazione valida di e norme pulitiche si basa nantu à valori spartiti cullettivamente forgiati fora di e relazioni dialogu cumunali (Macintyre, 2007).

Approcciu Interpretativu di Michael Walzer

In u travagliu di u Cumunitarisimu, Michael Walzer sustene chì a moralità ùn hè nè scuperta in u tissutu di a realtà (per esempiu, etica religiosa, etica di dirittu naturale), nè hè custruita (constructivismu morale) (Orend, 2000; Walzer, 1983, 1987; Walzer & Miller , 2007). Walzer sustene chì e nostre proprie cumunità è e culture sò l'ultima fonte di moralità; è dunque, ùn avemu micca bisognu di scopre o inventà a moralità, ci vole à interpretalla, ciò chì comporta dialogu cun altri nantu à u Meaning di beni è valori etichi. A fedeltà à u significatu più prufondu di i nostri valori più preziosi scoperti per mezu di un prucessu dialogicu di interpretazione hè u standard eticu di ghjustificazione.

Teoria di e Capacità

In a teoria di a ghjustizia di Amartya Sen, ciò chì hè ghjustu hè definitu cum'è quellu chì prumove a realizazione di l'indici cumbinatu di capacità di i membri di a sucietà determinatu da i metudi di a teoria di a scelta sociale, a valutazione comparativa, u scrutiniu imparziale apertu è u ragiunamentu publicu ( Sen, 2009). In altre parolle, u statu di l'affari chì si classifica u più altu in termini di l'indice cumbinatu di capacità hè u più ghjustu / moralmente ghjustu trà alternative comparative. U prucessu di valutazione comparativa procede cù un ragiunamentu publicu, una deliberazione publica aperta è informata, chì prova a validità di a valutazione. A ricerca di a ghjustizia per Sen, pò dunque, procedere solu in termini di dialogu apertu, imparziale trà i cittadini cume l'eserciziu di a so ragione publica.

Questi esempi ponu evidenzia un significativu turnu dialogu in vari approcci à a filosofia morale è pulitica, piazzendu u dialogu à u centru di a ghjustificazione etica è morale. U dialogu in a teoria morale hè probabilmente fundamentale per i duminii esplorati in questu volume, cume l'usu di u dialogu in questi domini spessu implica rivendicazioni etiche è morali di basa. Inoltre, u dialogu trova spessu a so basa in i valori etichi di basa è i principii murali, cum'è a dignità, i diritti umani è a ghjustizia. 

In conclusione, a raccolta di riflessioni nantu à e dimensioni di u dialogu in a custruzione di a pace offerta in u libru face una cuntribuzione significativa à a nostra comprensione di u rinascimentu dialogicu. Questu volume elabora è affina a nostra comprensione di i temi emergenti, intersecanti di questu turnu dialogicu, è dinò a so applicazione è a pratica in duminii basi di l'educazione per a pace, cumprendu l'impurtante travagliu fundamentale di Daisaku Ikeda. Questi temi chì si intersecanu includenu: apertura à idee è suggerimenti diversi; un mezu per affruntà u cunflittu; ricunniscenza è capiscitura mutuale; preparazione interna per sviluppà capacità dialogiche; è u rispettu di a dignità di l'altri, frà altri. Ancu se queste riflessioni è applicazioni si manifestanu in una varietà di modi è contesti, scopre è elucidà questi temi unitari emergenti hè sicuru per rinvivisce i praticanti, autori è ricercatori; ogni studiente è / o praticante di dialogu, cumprese educatori per a pace è a ghjustizia, truverà un valore impurtante in sta raccolta di saggi di una vasta gamma di studiosi è praticanti. Stu volume offre una visione approfondita è rigorosa di a teoria è di a pratica di u dialogu in educazione, sviluppu persunale è custruzzione di a pace, una visione chì sembra ancu di più impurtanza etica è pulitica oghje. 

Vede ancu

Forst, R. (2012). U Dirittu à a Ghjustificazione (J. Flynn, Trans.). New York: Columbia University Press.

Forst, R. (2017). Normatività è Potenza: Analizà l'Ordini Suciali di Ghjustificazione (C. Cronin, Trans.). New York: Oxford University Press.

Habermas, J. (1984). A Teoria di l'Azione Cumunicativa. Boston: Beacon Press.

Habermas, J. (1995). Riconciliazione à traversu l'usu publicu di a ragione: Osservazioni annantu à u Liberalisimu Politicu di John Rawls. Journal of Philosophy, XCII (3 di marzu), 109-131.

Habermas, J. (1996). Trà Fatti è Norme: Cuntribuzioni à una Teoria di u Discorsu di u Dirittu è di a Demucrazia.Cambridge, Mass .: Stampa MIT.

Habermas, J. (2011). 'Reasonableness' versus 'True', o a Moralità di Visioni di u Mondu. In JG Finlayson & F. Freyenhagen (Eds.), Habermas è Rawls: disputà u Politicu (pp. 92-113). New York: Routledge.

Kant, I. ([1785] 1964). Fundamentu di a Metafisica di a Morale. New York: Harper Torchbooks.

Macintyre, A. (2007). Dopu a Virtù: Un Studiu in Teoria Morale. South Bend: Stampa di l'Università di Notre Dame.

Orend, B. (2000). Michael Walzer nantu à Guerra è Ghjustizia. Montréal; Ithaca, NY: McGill-Queen'sUniversity Press.

Rawls, J. (1971). Una Teoria di a Ghjustizia. Cambridge: Belknap Press di Harvard University Press.

Rawls, J. (1993). Liberalisimu puliticu. New York: Columbia University Press.

Rawls, J. (1997). L'idea di a ragione publica rivisitata. L'Università di Chicago Law Review, 64(3), 765-807.

Rawls, J., & Freeman, S. (Eds.). (1999). John Rawls: Documenti raccolti. Cambridge: Harvard University Press.

Rawls, J., & Herman, B. (2000). Conferenze nantu à a storia di a filosofia morale. Cambridge, Mass .: Harvard University Press.

Rawls, J., & Kelly, E. (2001). A Ghjustizia cum'è Ghjustizia: Una Riformulazione. Cambridge, Mass .: Harvard University Press.

Sandel, MJ (1984). Liberalisimu è i so critichi New York: New York University Press.

Sandel, MJ (2009). Ghjustizia: Chì ci hè a cosa bona da fà? New York: Farrar, Straus è Giroux.

Scanlon, TM (2000). Ciò chì ci devimu l'uni à l'altri. Cambridge, MA: Belknap Press.

Sen, A. (2009). L'idea di ghjustizia. Cambridge, Massachusetts: The Belknap Press di Harvard University Press.

Stearns, PN (Ed.) (2018). Custruzzione di a Pace Attraversu u Dialogu: Educazione, Trasfurmazione Umana, è Risoluzione di Cunflitti Fairfax, VA: George Mason University Press è u Ikeda Center for Peace, Learning, and Dialogue.

Taylor, C. (1994). Multiculturalismu. Princeton: Princeton University Press.

Walzer, M. (1983). Sfere di Ghjustizia: Una Difesa di u Pluralismu è di l'Uguaglianza. New York: Books basi.

Walzer, M. (1987). Interpretazione è Critica Suciale. Cambridge: Harvard University Press.

Walzer, M., & Miller, E. b. D. (2007). Pensà Politicamente: Saggi in Teoria Politica. New Haven: Yale University Press.

 

Sianu the first to comment

Unisce a discussione ...