Pax Christi USA Teacher of Peace 2022 attribuitu à Marie Dennis

Mentre noi l'omu ùn assorbe micca u significatu di a nova persona chì emerge da l'evoluzione chì hè cablata per a cooperazione è l'inclusione o per fucalizza nantu à fà u cambiamentu à a nonviolenza chì aghju descrittu, l'azzione militare parerà sempre esse l'unica opzione. , creendu una piattaforma per e forze putenti, self-serving per alimentà una nova corsa d'armi; ricentificà a strategia insana è moralmente falluta di a dissuasione nucleare; per rinfriscà l'orribile perdita di vita umana, danni à l'infrastruttura essenziale è ferite di a preziosa cumunità di a terra induve e guerri sò cummatte. A realizazione di un novu paradigma basatu annantu à a nonviolenza hè ancu più necessariu di ciò chì era uni pochi mesi fà - è più difficiule.

(Ripostatu da: Pax Christi USA. 8 d'Aostu di u 2022)

Rimarche fatte u 7 d'aostu di u 2022, à a cunferenza naziunale per u 50 anniversariu di Pax Christi USA

Fighjate u video di a presentazione di u premiu quì sottu, questu include brevi parolle da Sherry Simon, membru di u cunsigliu naziunale di Pax Christi USA, una introduzione di Fr. Joe Nangle, OFM, rimarche di u vescu John Stowe, messagi video da i precedenti destinatari di u premiu di u Maestru di Pace, è e rimarche di Marie.

Grazie mille, vescu Stowe - è Joe [Nangle, OFM, chì hà introduttu Marie]. Sò umiliatu, più chè un pocu scomodu è assai grati per questu onore. Aghju un rispettu cusì tremendu per Pax Christi - per tuttu ciò chì sustene è per u vostru impegnu prufondu per prumove a pace arradicata in a ghjustizia, per dismantling u razzisimu è l'altri espressioni di viulenza virulenta, è per diventà a cumunità amata.

Ilia Delio ci sfida à "co-creà un mondu limitatu in amore". [L'Ore di l'Universu, p. 123.] Fate esattamente cusì !

Cinquant'anni fa, Pax Christi USA nasceva in un'epoca arricchita da

  • una seria di campagni brillanti, strategichi, decisamente nonviolenti versu a ghjustizia razziale chì inseme hà furmatu u muvimentu di i diritti civili;
  • da u muvimentu di u putere neru in questu paese è in u mondu;
  • da u Cunsigliu Vaticanu II chì almenu hà cuminciatu à apre uni pochi di i finestri chjosi di a Chiesa Cattolica;
  • da i boicottaggi di uva è lattuga urganizati da Cesar Chavez, Dolores Huerta è l'UFWA;
  • da un generu teologicu cuntestuale putente, a teologia di a liberazione, chì era articulata da e cumunità oppresse, marginalizate è impoverite;
  • da e lotte per l'indipendenza in tutta l'Africa; per a liberazione in tutta l'America Latina;
  • da una risposta glubale attiva è di corta durata à a crisa alimentaria glubale, a crisa di u petroliu, u gridu di a terra;
  • da un muvimentu impegnatu à a sulidarità è l'accumpagnamentu in u cuntestu di e guerre proxy di i Stati Uniti è di e guerre sporche in l'America
  • da un muvimentu di pace chì finì finì a Guerra di Vietnam; chì hà luttatu forti per u disarmamentu nucleare, per a demilitarizazione di a pulitica estera di i Stati Uniti, per a fine di a creazione di nemici, per a fine di a Guerra Fredda ...

Puderaghju cuntinuà.

Mi dumandu sempre quale hè u rolu di una donna cattolica bianca di classe media da u ventre di a bestia in risposta à questi gridi per a ghjustizia è a liberazione. A sapia 50 anni fà è crede sempre chì in qualchì modu aghju avutu à affruntà e cause radiche perchè sò rispunsevuli di tanti di elli; è chì u mo stilu di vita è u locu / induve aghju passatu u mo tempu duvia esse infurmatu da a saviezza è l'esperienza di e persone nantu à i so spine chì stava ogni ghjornu - persone in a periferia, sopravviventi di oppressione, razzisimu, viulenza ecunomica.

Cinquant'anni dopu, a lotta pare listessa, ma hè radicalmente diversa. E sta differenza mi riempia di speranza - micca una speranza magre, ma una speranza ricca, vibrante, spessa. Credu ch’è no simu à u limitu di un novu modu d’esse, un novu paradigma, una nova logica di a vita. Ciò chì nascemu serà più vicinu à a cumunità amata; serà anti-razzista è suciale ghjustu. Serà custruitu nantu à relazioni ghjuste cù l'altri è cù u mondu naturali. Serà riccamente, bella diversa è decisamente nonviolenta. Ùn dependerà micca di l'armi di guerra, ma di e relazioni ghjusti, un impegnu à a dignità umana inclusiva è u rispettu di l'integrità di a creazione.

Stu novu paradigma serà basatu annantu à una cunniscenza completamente diversa di u nostru postu cum'è umani in tutta a cumunità di a Terra - è un ricunniscenza chì simu ritardati à una realità còsmica spettaculare chì simu avà (grazie à i telescopi Hubble è Webb) principiatu à vede. Ricunnoscerà chì a diversità è a relazionalità sò incrustate in u cosmosu è essenziale per a sopravvivenza in stu pianeta. È chjaramente identificà è ricusà a viulenza in tutte e so forme: viulenza armata, viulenza fisica, viulenza strutturale è sistemica, viulenza di genere è razziale, viulenza culturale, ecologica, ecunomica, spirituale è psicologica.

Ilia Delio parla di "a nova persona" chì emerge in l'evoluzione, chì abbraccia pluralità di genere, razza è religione; chì hè chjamatu in un "novu tipu di cuscenza induve e cose sò prima vistu inseme è dopu cum'è distinti in questa unità".

Ilia Delio parla di "a nova persona" chì emerge in l'evoluzione, chì abbraccia pluralità di genere, razza è religione; chì hè chjamatu in un "novu tipu di cuscenza induve e cose sò prima vedute inseme è dopu distinte in questa unità". (L'Ore di l'Universu, p. 98.) Ella affirma chì simu stati rewired per appartene à u sanu cosmicu. Semu sempre più cuscenti chì simu una cumunità di a terra; avemu una cuscenza planetaria chì, sicondu Ilia, evoca una prufonda preoccupazione, soprattuttu in i ghjinirazioni più ghjovani, per u pianeta è per quelli chì sò impoveriti o marginalizati. Chjama i ghjinirazioni più ghjovani - assai di voi - "nativi digitale" perchè elli (voi) sò stati "nati in un mondu in rete è ... pensate à traversu linee di relazioni". In fatti, dice Ilia, "si principia à vede chì i sistemi in natura ùn funzionanu micca nantu à i principii di cumpetizione è di lotta, ma di cooperazione è simpatia".

Michael Nagler, fundatore di u Metta Center for Nonviolence, parla di "a nova storia" chì rimpiazza a "vecchia storia" contata da a cultura bianca dominante nantu à a scarsità, a cumpetizione è a viulenza. Ellu insiste chì a viulenza ùn hè micca a natura di l'omu - chì l'amore, a fede, a fiducia è u desideriu di a cumunità, a pace è u benessimu sò cintrali per a nostra identità è chì a nonviolenza hè una putenza creativa, una energia pervasiva, un principiu fundamentale chì avemu. pò sviluppà è implementà in l'interazzione umana. "A viulenza, dice, "hè una tendenza chì ci tira in daretu, luntanu da a ricunniscenza di l'unità; a nonviolenza ci tira avanti, versu quellu ricunniscenza ... Noi l'esseri umani ... pudemu ghjucà un rolu attivu in a nostra propria evoluzione è, in cunseguenza, quella di a nostra spezia. A scuperta di a nostra capacità per a nonviolenza, cunnessa cum'è cù a cuscenza superiore o l'amore, hè una chjave per stu sviluppu ... A nonviolenza ùn hè micca solu in casa in a nova storia, hè is a nova storia ".

Questa hè a natura di a nonviolenza chì Pax Christi impara à abbraccià. Hè più cà pacifismu; hè una spiritualità, un modu di vita.

Questa hè a natura di a nonviolenza chì Pax Christi impara à abbraccià. Hè più cà pacifismu; hè una spiritualità, un modu di vita, - lasciami dì chì dinò, ancu s'ellu sapete assai bè - hè una spiritualità è un modu di vita, un novu modu di pensà. Hè una etica potenzalmentu universale chì puderia guidà u mondu, ancu in i tempi di crisa, versu a pace ghjustu piuttostu cà a guerra ghjustificata; versu u rispettu è l'inclusione piuttostu cà a sfruttamentu. È hè un approcciu pruvucatu è efficace à a pace prufonda vistu à traversu u prisma di a ghjustizia.

L'impegnu di Pax Christi hè di una nonviolenza chì imita u modu di vita di Ghjesù, ma chì hè ancu sfidatu è furmatu da a storia è l'esperienza contemporanea di quelli chì sò in a fine di a guerra è u razzisimu è a negligenza è a distruzzione planetaria. Cumu l'aghju dettu in u pannellu ieri, ùn hè micca solu micca viulente ma hè musculatu è attivamente impegnatu à prevene o interrompe a viulenza chì hè incrustata in a nostra cultura, da a manera chì ci relacionemu l'un à l'altru, da a manera di troppu in a nostra sucetà chì sò stati è sò sempre brusgiati, rotti, ammazzati da "u sistema" è da a manera chì l'omu trattemu a terra. È hè una nonviolenza chì prumove energicamente a pace ghjustu, a nova storia, a cumunità amata, a Nova Creazione.

Vecu chì stu cambiamentu accade in ogni locu. Cunnoscu millaie è millaie di persone, cumunità intere in u mondu chì dà a so vita per fà a nova storia reale - cuminciendu cù i mo figlioli, i so figlioli, i so culleghi, tutti voi è i numerosi cerchi di lotta cù quale voi / cunnettamu. U vecu in un travagliu brillanti per sradicà u razzisimu sistemicu, a suppressione di l'elettori è l'inghjustizia strutturale; per finisce a pena di morte è l'incarcerazione di massa; per riparà seculi di oppressione contr'à e cumunità indigene; per rompe l'abitudini di sfruttamentu chì distruggenu a terra; per amparà è prumove e pratiche di ghjustizia restaurativa; accoglie i migranti è i rifuggiati; per caccià u mondu di l'armi nucleari; per ridivà fundamentalmente e priorità di u bilanciu di i Stati Uniti; per celebrà a diversità è prumove l'inclusione invariabile è u rispettu di i diritti di tutti i pirsuni, ùn importa micca cumu si identificanu, crede chì l'inclusione radicali hè u missaghju fundamentale di u Sermone di a Montagna.

U vecu in i sforzi (cumpresu u mo propiu) per esse rispettu è prufonda inclusive in u nostru usu di a lingua, cumpresi i pronomi (aghju utilizatu "ella, ella, a so"); in a cuscenza crescente di induve i nostri pedi sò piantati. In questu locu, in Arlington Virginia, ricunnoscemu cun gratitùdine è prufondu rispettu à l'anziani sia passati è prisenti chì simu riuniti nantu à a terra tradiziunale di l'Anacostans, i Piscataway è u populu Pamunkey.

Vecu a nova storia in l'ingaghjamentu prufondu di Pax Christi cù tante di queste violenze intersecanti è in u nostru impegnu cuntestuale di ricerca, in evoluzione à a nonviolenza di l'Evangelu. A vecu in u curagiu è a vuluntà di i membri di u PCUSA di culore è di i numerosi culleghi di Pax Christi in u mondu chì sò stati brutalmente dannuti da e pulitiche è u modu di vita di u nostru paese, ma chì si fermanu / cusì spessu guidanu a lotta per ghjustizia è liberazione sapendu chì a liberazione, assai più cà a libertà individuale, hè una cuntribuzione essenziale à u bè cumunu.

Vegu un cambiamentu di paradigma guidatu da a visione, a creatività è l'impegnu di u Papa Francescu à u gridu di a terra è u gridu di quelli chì sò furzati à campà à i margini di u nostru mondu. Vecu una inclinazione versu a nonviolenza in u pensamentu suciale cattolicu chì hè rinforzatu da u prucessu sinodale; è vecu una Chjesa istituzionale cumplessa è disturbata chì quì è quì, ancu in u Vaticanu, hè stata incredibilmente aperta à impegnà cù i nostri Iniziativa Cattedrale di Nonviolenza.

Cinque anni fà, in u so missaghju di a Giornata Mondiale di a Pace 2017, u Papa Francescu hà dettu: "Essa veri seguitori di Ghjesù oghje include ancu abbraccià u so insegnamentu nantu à a nonviolenza. ... I prumessu l'assistenza di a Chjesa in ogni sforzu per custruisce a pace attraversu a nonviolenza attiva è creativa.

Facemu tuttu ciò chì pudemu per piglià u Papa Francescu nantu à a so offerta, urgeu à a Chjesa à prumove u passaghju necessariu da una etica di viulenza è di guerra à una etica di nonviolenza - attraversu università cattoliche, comunità religiose, programmi diocesani è parrocchiali, cattolici. cumunicazioni è sforzi diplomatici. Per ricuperà a centralità di a nonviolenza di l'Evangelu averia bisognu di una trasfurmazioni radicali di a vita interna di a Chiesa Cattolica, è ancu di a faccia publica, a voce è l'ingaghjamentu di l'istituzione.

Ma u pushback à stu muvimentu orgogliu radicali, di quale site una parte cusì impurtante, hè feroce è putente; u nostru travagliu ùn hè micca fattu è aghju a paura chì ùn sarà per un bellu pezzu. Questu hè un sforzu veramente generazionale - dunque un grande ringraziu à i membri più ghjovani di Pax Christi USA chì assumanu cusì abilmente a dirigenza in u nostru muvimentu!

Lasciami dì solu uni pochi di parolle nantu à a guerra in Ucraina è nantu à e guerre di cultura in a nostra propria sucità, chì, ancu s'ellu hè assai sfarente, sò esempi impurtanti di questa opposizione aggressiva à a nova storia, u cambiamentu di paradigma per quale avemu bramatu.

Avemu tutti fighjatu in orrore cum'è l'invasione russa di l'Ucraina escalata in una guerra di brutalità immensa cù attacchi viziosi à i civili è l'infrastruttura essenziale; un bloccu chì hà aumentatu dramaticamente l'insicurità alimentaria in particulare in u Mediu Oriente è l'Africa, è una minaccia minaccia per aduprà armi nucleari.

A guerra in Ucraina ùn hè micca più impurtante chè l'altri viulenti chì distruggenu a vita umana è a terra, ma hè estremamente seriu perchè minaccia di sbulicà i passi veri, ancu assai tentativi, di l'umanità versu un novu modu di esse nantu à u pianeta Terra.

A guerra d'Ucraina hà intensificatu assai a scelta trà a vita è a morte. O continueremu à campà u nostru modu in a nova storia di relazioni ghjuste è impegneremu à sviluppà è scaglià strumenti nonviolenti diversi è putenti per affruntà e cause radiche di cunflittu prima ch'ellu righjunghji proporzioni cusì catastròfiche, o resteremu bloccati in a vechja storia chì a viulenza. è a guerra sò inevitabbili.

Ancu avà, ancu s'è l'esempii di nonviolenza creativa è attiva in terra in Ucraina è in Russia sò abbundanti, è i praticanti di nonviolenza in Ucraina, l'Europa di l'Est è in u mondu anu prupostu una strategia d'azzioni nonviolenti essenziali per durante è dopu a guerra, l'armi cuntinueghjanu à flussu in Ucraina è e strategie nonviolenti sò largamente marginalizati.

Mentre noi l'omu ùn assorbe micca u significatu di a nova persona chì emerge da l'evoluzione chì hè cablata per a cooperazione è l'inclusione o per fucalizza nantu à fà u cambiamentu à a nonviolenza chì aghju descrittu, l'azzione militare parerà sempre esse l'unica opzione. , creendu una piattaforma per e forze putenti, self-serving per alimentà una nova corsa d'armi; ricentificà a strategia insana è moralmente falluta di a dissuasione nucleare; per rinfriscà l'orribile perdita di vita umana, danni à l'infrastruttura essenziale è ferite di a preziosa cumunità di a terra induve e guerri sò cummatte. A realizazione di un novu paradigma basatu annantu à a nonviolenza hè ancu più necessariu di ciò chì era uni pochi mesi fà - è più difficiule.

L'altru esempiu - di guerri di cultura in i Stati Uniti pò esse, se pudete crede, un signu un pocu più di speranza. Dicu chì perchè crede chì u naziunalismu biancu, u razzisimu flagrante, a xenofobia, l'individualismu estremu, e dumande irrazionali di libertà persunale è a sicurità individuale chì minanu a sicurezza umana è u bene cumunu sò una reazione guidata da a paura à u cambiamentu prufondu è trasformativu chì hè in corso, soprattuttu à un livellu strutturale è sistemicu. Sapemu avà, è cù tanti altri sò avà agisce nantu à a cunniscenza, chì u razzisimu hè incrustatu in a nostra cultura è in e nostre strutture socio-ecunomiche; chì fà u nimicu hè un bonu affari per certi; chì e strategie nonviolenti sò stati pruvati per esse efficace; è chì hè criticu impurtante chì a nostra sucità ascolta è s'ampara trascurati o ripudiati Neri, marroni, asiatichi, indigeni, immigrati è stori LGBTQ è tutte e storie hè criticamente impurtante; Aiutamu à rializà una trasfurmazioni suciali lenta, ma prufonda, putente, minaccia. È u più forte hè, u più efficace, u più salvaticu serà u backlash !

È cusì continueremu in a lotta, riclamendu a grazia è u curagiu di marchjà senza paura è pienu di speranza cum'è novi umani in a nova storia di a nonviolenza chì Ghjesù ci hà dettu in u so Sermone nantu à a Montagna.

Una volta, ciò chì nascemu serà più vicinu à a cumunità amata; serà anti-razzista, diversu è suciale ghjustu. Serà custruitu nantu à relazioni ghjuste cù l'altri è cù u mondu naturali. Ùn dependerà micca di l'armi di guerra, ma di un impegnu à a dignità umana inclusiva è u rispettu di l'integrità di a creazione. Serà diversu, nonviolentu, un novu modu di esse vistu à traversu u prisma di a ghjustizia.

Cù Amanda Gorman lasciamu "elevà stu mondu feritu in un maravigliosu... Ci hè sempre a luce, s'è no simu abbastanza curaggiu per vedelu. Sì solu noi era abbastanza bravu per esse. "

Grazie mille à u vescu Stowe, à Charlene [Howard] è à u Cunsigliu Naziunale di Pax Christi USA; à Johnny [Zokovitch] è à ogni membru di u staffu di Pax Christi USA è à i numerosi cumitati di cunferenza per sta bella cunferenza è per questu onore.

chiudi
Unisciti à a Campagna è aiutaci #SpreadPeaceEd!
Per piacè mandami e-mail:

Unisce a discussione ...

Libru di Top