Mantene a pace deve andà da a manu cù a custruzione di a pace (Uganda)

(Ripostatu da: Monitoru Quotidianu. U 2 di ferraghju di u 2021)

Da Edgar Buryahika Kavindi

L'elezzione presidenziale è parlamentare appena cunclusa sò state largamente pacìfiche. U presidente elettu Yoweri Museveni, mentre s'addirizzava à a nazione u 16 di ghjennaghju dopu esse statu dichjaratu vincitore, hà riferitu à st'elezzioni cum'è l'elezzioni più pacifiche è ghjuste dapoi u 1962. Questu, hà attribuitu à a maghjina maiò a macchina di rilevazione di impronte digitali chì hè stata aduprata durante u votu. A "pace" riferita durante stu periodu elettorale era più di mantenimentu di a pace - Internet hè statu spente, è l'agenzie di securità sò state assai dispiegate per dissuadere una crescita di ogni forma di violenza.

Questa era una azzione decisiva presa da u Statu per u bè di u paese. Malgradu i casi isolati di viulenza, l'elezzioni sò state generalmente riesciute. D'altra parte, u mantenimentu di a pace senza a pace ùn hè micca sustenibile.

I sfarenti attori anu bisognu di vultà à u tavulinu è investisce di più in a custruzzione di a pace è esse capaci di creà una situazione induve ùn ci concentremu micca solu nantu à u mantenimentu di a pace, ma piuttostu per a custruzzione di a pace è u mantenimentu di a pace.

Mentre u mantenimentu di a pace pò solu affruntà i sintomi di un prublema, ma e cause sottostanti continueranu a crescere mentre aspettanu un mumentu opportunu per presentassi è creà violenza è instabilità.

Hè vera, si trattava di elezzioni, ma a menu chì e cause sottostanti di a viulenza chì avemu assistutu durante u prucessu eletturale ùn sianu trattate di manera decisiva, continueranu à allevà i so brutti testi ogni volta chì l'occasione sfrutta. È ùn si sà mai, chì l'opportunità per a viulenza pò esce quandu u menu l'aspettemu. Peggiu sempre, pò ancu truvà i nostri pacificatori senza preparazione.

Dunque, hè in interessu naziunale chì e cause radiche di a viulenza durante l'elezzioni in u paese devenu esse identificate è affrontate di u megliu modu pussibule. Questu risparmierà à u paese u fastidiu carattarizatu da e misure precipitate è radicale cume spegne Internet o schjattà una forte sicurezza durante l'elezzioni.

Avemu bisognu di cuntinuvà à dumandassi parechje dumande: Perchè Internet hè statu spente?

Serà statu in realtà abusatu da una parte di i membri di a nostra sucietà? Perchè ci hè stata una messa in opera pesante di sicurezza? C'era u suspettu chì a ghjente fessi a viulenza in i centri di votu, brusgiera e stazioni di carburante, chì? Truvà risposte infurmate à ste numerose dumande anderà assai per calmà a tensione, a situazione chì spessu caratterizeghja e nostre elezzioni.

In u preambulu di a custituzione di l'UNESCO, si dice: 'Siccomu a guerra principia in a mente di l'omi, hè in a mente di l'omi chì e difese di a pace devenu esse custruite ". Questu, dunque, ci prega di creà una cultura di pace à livellu individuale, cumunitariu, naziunale o internaziunale. Duvemu tutti abbraccià i valori di a tolleranza, di u dialogu, di u rispettu, di a cumunicazione, di u perdonu, di a ghjustizia, di rispettà i diritti umani - diritti uguali, di a demucrazia è di a sulidarità.

Questu pò esse uttenutu megliu impegnendu i ghjovani di u paese, chì custituiscenu circa u 78 per centu di a nostra populazione, in varie attività produttive.

L'educazione per a pace, chì và di fiancu à i diritti umani è a ghjustizia à tutti i livelli, deve esse incorporata à u nostru sistema educativu, è pò cuntribuisce significativamente à creà una cultura di pace, chì sia sustenibile. Malgradu quessa, i dirigenti anu da esse esemplari per chì a ghjuventù possa avè mudelli da seguità quandu adopranu una cultura di pace. A vuluntà di i decisori pulitichi hè critica per assicurà chì una cultura di pace sustituisca una cultura di viulenza, cuminciendu da a ghjuventù oghje.

chiudi
Unisciti à a Campagna è aiutaci #SpreadPeaceEd!
Per piacè mandami e-mail:

Unisce a discussione ...

Libru di Top