L'educatori ciprioti grechi è turcociprioti parlanu di custruisce a pace

(Ripostatu da: in-Cipru. 25 lugliu 2019)

Educatori è attivisti ciprioti greci è turchi ciprioti anu spartutu i so sforzi per custruisce a pace in Cipru in u cuntestu di una riunione plenaria di a ghjurnata aperta di u 43rd Istitutu Internaziunale per l'Educazione per a Pace chì si face in a zona tampone di Nicosia sta settimana.

In u 2018, un tutale di 328 sculari ciprioti grechi è turcociprioti cun 47 maestri accumpagnatori anu avutu l'occasione di visità Strasburgu in u cuntestu di u prugramma Euroscola, u capu di l'uffiziu di u Parlamentu Europeu in Cipru Andreas Kettis hà dettu à a cunferenza, in u so discorsu. .

Kettis hà dettu chì Euroscola hè un prugramma pionieru messu in opera da u Parlamentu Europeu. Hè indirizzatu à i sculari di u liceu trà 16 è 18 anni, chì viaghjanu à Strasburgu è, in sostanza, svolgenu i compiti di i deputati europei di tutti i 28 Stati membri di l'UE. I prufessori, hà aghjuntu, anu ancu l'occasione di mischjassi è di scambià e migliori pratiche.

Hà informatu ancu a cunferenza di "inseme. eu ", una piattaforma presentata da u Parlamentu Europeu à a fine di maghju. Vulemu stà à sente, per sente e vostre opinioni nantu à cumu l'UE duveria funzionà in u futuru, hà dettu à i participanti chì venenu da i paesi di l'UE.

Co-presidente di l'Associazione per u Dialogu Storicu è a Ricerca (AHDR) è membru di u cunsigliu di a Casa di a Cooperazione Kyriakos Pachoulides hà descrittu l'idea dietro a creazione di l'associazione è a Casa di a Cooperazione. L'associazione, hà dettu, prevede una sucietà in cui u dialogu nantu à questioni di storia, storiografia, insegnamentu di storia è apprendimentu di storia hè accoltu cum'è una parte integrante di a demucrazia è hè cunsideratu cum'è un mezu per l'avanzamentu di a comprensione storica è di u pensamentu criticu.

Hà mostratu ritratti di l'anni sessanta induve hè evidente chì a strada fora di a Casa di a Cooperazione, situata in a zona tampone in Nicosia, era una scena di cunflittu armatu. In riferimentu à a ragione simbolica dietro a decisione di operà a Casa di Cooperazione in a zona tampone, hà rimarcatu chì "vuliamu fà vede à a ghjente in Cipru chì a pace hè una opzione". Interrugà u cunflittu è i risultati di u cunflittu hè una opzione, hà dettu, è aghjunghjenu chì "pudemu custruisce un futuru megliu per i nostri zitelli". A nostra decisione, hà rimarcatu, hè stata di cambià a "zona morta" cume si cunnosce in a cumunità greco-cipriota è di trasformalla in una zona per a cooperazione.

Huseyin Akansoy è Christos Efthymiou anu parlatu di u travagliu fattu da a so iniziativa bicommunale "Inseme Pudemu". Hè una squadra di parenti di persone sparite chì, in parolle di Akansoy, "portanu un missaghju di cambiamentu riunendu a ghjente".

"U dulore di i parenti di e persone sparite hè listessu è ùn hà nunda à chì vede cù l'etnicità", hà rimarcatu, aghjunghjendu chì l'alternativa à l'odiu hè "truvà a nostra verità". Inseme, cum'è turcociprioti è greci-ciprioti, hà dettu, hè impurtante esse cuscenti di u dulore di l'altri.

Da a so parte, Christos Efthymiou hà dettu chì l'iniziativa hè una piattaforma cumuna di dialogu è azzione per sensibilizà u publicu in quantu à l'evenimenti intornu à a viulenza accaduti in u passatu è travaglià versu minimizà a sfruttamentu di a suffrenza cumuna per prumove u naziunalisimu.

"Venite à l'accordu cù a viulenza di u nostru passatu hè assai significativu", hà dettu. In u cuntestu di l'iniziativa i parenti di e vittime di e duie parti chì travaglianu inseme sviluppanu un sensu di dulore cumunu. Quandu i parenti di e vittime parlanu per apre riunioni bicommunali, i risultati sò rimarchevuli, aghjunse.

Zuhal Mustafaogullari è Stavros Stavrou anu parlatu di a so sperienza cum'è prufessori quandu anu participatu à u prugettu "Imagine", una misura di rinfurzà a fiducia messa in opera da AHDR chì riunisce i studienti di e scole di e duie cumunità.

Mustafaogullari hà dettu ch'ella insegna a storia in Famagusta occupata da i Turchi. Ella hà dettu chì u prugettu era un sognu chì diventerà realità cun difficultà. Quandu hè stata annunziata, si ricorda chì tutti vulianu participà è chì avianu da sorte. À a fine, hè stata una ghjurnata straordinaria, hà dettu, aghjunghjendu chì à u ritornu in l'autobus i studienti cantavanu canzoni di pace. Ella hà parlatu di a necessità di u prugramma di cuntinuà è ancu di avè prugrammi di scambiu trà e scole.

Stavrou chì insegna in un liceu in Paphos hà dettu chì parechji studienti greci-ciprioti ùn avianu mai scuntratu i turchiprioti. Avemu parlatu cù tutti i studienti è truvatu 25 participanti è chì prima di u ghjornu viaghjavanu in Nicosia è in a Casa di a Cooperazione anu avutu attelli per preparà i studienti. Ellu hà dettu ch'ellu ùn ci averia micca cridutu s'ellu l'avianu dettu prima chì in menu di 3 ore i studienti diventeranu amichi.

Sener Elcil da u sindicatu KTOS di prufessori turcociprioti è Apostolos Skouroupatis per nome di l'unione POED di prufessori di e scole elementari cipriote greche hà parlatu di a cooperazione trà i sindicati è di u travagliu fattu per prumove una cultura di pace.

Elcil hà dettu chì ci vole à interiorizà a cultura di a pace. A pace significa dialogu, tolleranza, cumunicazione, uguaglianza, uguaglianza di sessu, hà nutatu, aghjunghjendu chì hà un significatu olisticu è hè integrata in a nostra vita d'ogni ghjornu. Sicondu Elcil, l'educazione hè u strumentu più influente per prumove a pace trà e persone. Ellu hà continuatu à spiegà tutte l'azzione bicommunale chì u sindicatu intraprende in cooperazione cù altri sindicati di maestri turcociprioti è greci-ciprioti.

Da a so parte, Skouroupatis hà dettu chì assai sò stati rializati in l'ultimi anni cù l'insegnanti chì organizanu attività chì anu da fà cù cose chì i Ciprioti Grechi è i Ciprioti Turchi anu in cumunu. U prugramma Imagine, hà dettu, hè statu un sforzu assai successu, perchè attraversu ellu, i studienti anu avutu una sperienza di esse in cuntattu in un ambiente di rispettu mutuale è di comprensione mutuale. Ellu disse ancu chì i sindicati facenu un sforzu per esse in cuntattu strettu è publicà dichjarazioni cumuni è urganizà marchesi cumuni, è aghjunghjenu chì ci hè ancu spaziu per migliurà.

A riunione chì riunisce 75 participanti di 35 paesi hè urganizata da l'Associazione per u Dialogu Storicu è a Ricerca è l'Istitutu Internaziunale per l'Educazione per a Pace, hè sottu l'egida di u presidente di u Parlamentu Europeu, hè sustinuta da l'uffiziu di u Parlamentu Europeu in Cipru è hè finanzatu da u Ministeru di l'Affari Esteri di Germania.

Unisciti à a Campagna è aiutaci #SpreadPeaceEd!
Per piacè mandami e-mail:

Lascia un Comment

U vostru indirizzu email ùn seranu micca publicatu. campi nicissarii sò marcati *

Libru di Top