ABDUL AZIZ DICE: Educatore per a Pace, Custruttore di Cattedrale, Ballerina di l'Anime

Un Omagiu di Patricia Mische

Durante cinque decennii sò statu benedettu di cunnosce Abdul Aziz Said cum'è amicu, cullega è mentore d'anima. Alcuni amici sò ricurdati perchè toccanu a vostra mente. Altri u vostru core. È altri ghjunghjenu in a vostra anima. Abdul Aziz serà stimatu per sempre per toccu tutti i trè. Era una di quelle persone rare chì integranu a cunniscenza intellettuale, emotiva è spirituale in se stessi è a ricunnoscenu è u sveglianu in l'altri. Era una di e persone più intere è integrali chì aghju avutu u privilegiu di cunnosce.

Tutti quelli impegnati in educazione per a pace è studii mundiali devenu, se ùn l'anu ancu fattu, amparà i cuntributi chì Abdul Aziz Said hà fattu in u nostru campu. A so passione per a pace, è a cumpassione per e vittime di a viulenza è di l'uppressione, ùn sò nate cum'è ideali astratti, o inchiesta accademica isolata, ma da una sperienza brutale. Quand'ellu hè dumandatu u so pensamentu à a guerra, in qualsiasi altra parte di u mondu, una tristezza profonda li vene nantu. Hè natu u 1 di settembre di u 1930 da una famiglia ortodossa cristiana in Siria occupata da i Francesi. U so fratellu minore, quandu avia solu trè anni, hè statu culpitu da un veiculu militare francese è hè mortu in i so bracci. In a Siconda Guerra Mundiale, a so famiglia hè stata bombardata sia da l'Asse sia da e forze Alleate. U so babbu hè statu esiliatu dopu avè guidatu una rivolta contr'à u duminiu francese. Dopu chì a Siria hè diventata indipendente, i so studii sò stati disturbati da colpi di stato è instabilità. Finalmente, Abdul Aziz hà emigratu è hà guadagnatu u so dutturatu à l'Università Americana (AU) in Washington DC, induve hè statu cunsideratu "culuritu" è hà sappiutu discriminazione razziale.

Ma piuttostu cà disperà o diventà amaru è stancu, hà trasformatu queste sofferenze in custruzzioni di pietre per una carriera per tutta a vita in educazione per a pace. Stete à l'Università Americana dopu avè finitu u so dutturatu è, per più di cinquanta anni, hà servitu cum'è prufessore in a Scola di Serviziu Internaziunale appena creata. Durante a strada hà fundatu u Centru per a Pace Globale di l'Università è u prugramma Internaziunale di Pace è Risoluzione di Conflitti. Hà attraversu senza fine riunioni di cumitatu è ostaculi amministrativi è burocratici per uttene l'approvazione per BA, MA è eventualmente prugrammi di dottoratu in studii di pace. Hà sviluppatu corsi è curricula, è hà ottenutu docenti di prim'ordine assunti è tenuti finu à chì AU abbia unu di i prugrammi più avanzati è duraturi in u campu. Hè abbastanza sfida per esse insegnante di studii di pace. Hè ancu più sfida di istituziunalizà i studii di pace in modu chì cuntinuessi al di là di u so propiu mandatu. Oghje i prugrammi di pace è di risoluzione di cunflitti à l'UA attiranu studienti di tuttu u mondu è facenu rete cù parechje altre istituzione.

Abdul Aziz hà ancu pruduttu più di 25 libri, hà cunsigliatu migliaia di studienti, è hà introduttu Studii Islamichi di Pace in un paese marcatu da u fanatismu anti-arabu è anti-islamicu. Unu di i mo preziosi beni, un rigalu da Abdul Aziz in apprezzamentu per a nostra collaborazione nantu à approcci interreligiosi à a custruzzione di a pace, hè una edizione bellamente in rilievo di u Coranu, in arabu.

Abdul Aziz hà trattatu l'ignuranza, a paura è l'odiu cù un altru tipu d'educazione. Cum'è qualchì volta maestru invitatu in i so corsi di studii per a pace in AU, sò statu impressionatu micca solu da u cuntenutu, ma dinò da a metodulugia in u so approcciu à l'educazione per a pace. Iniziendu cù a so Introduzione è panoramica di studii di pace, un corsu nantu à i paradigmi di a pace, attraversu corsi di ricerca più avanzati, hà postu un altu gradu di fiducia in i so studienti per sparte a responsabilità per l'apprendimentu propiu è di classe. E squadre di studienti anu travagliatu in cullaburazione à a ricerca è anu guidatu l'indagine è a discussione di e letture di corsu, mentre ellu hà datu u tonu è offre ispirazione è guida. Hà pigliatu i studienti è e so capacità in seriu è, cum'è studienti-prufessori, si sò alzati per soddisfà u so altu livellu di fiducia è di aspettative.

U so impegnu hè andatu al di là di i muri accademici. Abdul Aziz hà impegnatu attivamente in prughjetti di risoluzione di cunflitti, cumprese discussioni di pace israelo-palestinesi è u cunflittu in Iraq. Si unì à e proteste, ancu contru à a Guerra di Vietnam è l'apartheid in Sudafrica. Hà servitu cum'è cunsiglieru di e Nazioni Unite, di l'UNESCO, di u Dipartimentu di Statu di i Stati Uniti, di a Casa Bianca, è di parechje urganizazioni non governamentali, cumprese u serviziu di u Cunsigliu di l'Associazione Glubale di l'Educazione, chì Gerald Mische è I cofundatu. Era assai amatu è rispettatu da i so cumpagni di cunsigliu. È cum'è invitatu in casa nostra, hà incantatu i nostri zitelli cù e so attenzioni persunali. Eranu ancu affascinati da a so grande baffa.

A mo figliola Monica si ricorda di u tempu ch'ella era in visita à i culleghji in a zona di DC cù u so babbu è avianu un appuntamentu per visità Abdul Aziz in AU. Bloccati in u trafficu di DC, sò ghjunti à u so ufficiu pieni di scuse per esse più di un'ora in ritardu è dopu l'ore accademiche, aspettendu chì Abdul Aziz puderia esse dighjà andatu in casa o almenu esse disturbatu. Ma Monica, una zitella timida è esitante, hè stata accolta cum'è s'ella fussi una regina: "Mai nimu hà duvutu aspittà cusì pocu per una persona cusì splendida cum'è voi". Avà prufessora stessa, si accende quandu si arricorda di questu scontru chì era cusì validatu. Abdul Aziz hà servitu cun piacè tè è bibite, l'anu impegnata in cunversazione, è l'abbandunò per sempre incantata. Tali gesti è cunsiderazioni anu marcatu tutti i so scontri unu à unu, sia cù diplomatichi, accademici, sia adolescenti.

Cù tantu successu, Abdul Aziz hè mai statu scuragitu? Una volta l'aghju dumandatu quessa. Era vicinu à a fine di a so carriera accademica, quandu, dopu à cinquanta anni d'insignamentu, avia digià annunziatu a so ritirata à vene. Era statu attraversu assai scunvurgiuti in u mondu universitariu è, in quantu membru assai rispettatu di a facultà di l'UA è u so membru più longu di serviziu, era statu spessu prevalutu per brokerà risoluzioni à i cunflitti di campus in è trà amministrazione, facultà è studienti. Hà confessatu chì i cambiamenti in i campi accademici (cumpresu da l'accentu nantu à l'educazione liberale à u serviziu di a demucrazia è u bè cumunu à un mudellu orientatu à l'imprese) sò stati inquietanti. Ùn sapia micca se intraprenderà avà ciò ch'ellu avia intrapresu in l'ultimi cinquanta anni in stu cuntestu più mercenariu è autoserviziu. Ma u mo sensu era chì si sarebbe affrontatu à a sfida, qualunque sia a so natura o cuntestu, in a causa di educà per a pace.

Ciò chì l'avia tenutu inseme cù equanimità è integrità in tutti l'anni turbulenti era a so pratica spirituale di u sufismu. Una volta, in casa soia, quandu avia dumandatu nantu à a so spiritualità, mi hà mostratu u so tappettu di preghiera è hà descrittu a so meditazione è u so muvimentu di centru. Dopu hà ballatu. Parlava di l'odiu è di l'alienazione cum'è una grande distanza da u sacru. In cuntrastu, a pace, a ghjustizia, l'amore, l'unità, eranu muvimenti versu u Sacru in sè è in l'universu. A vita era in u muvimentu, a danza, à u centru di sè è di Diu. È Abdul Aziz puderia mai fà quellu ballu.

Eiu è Abdul Aziz eramu spessu oratori à e listesse cunferenze è veniamu à cunnosce i temi è e storie di l'altri. Una storia chì hà spessu inclusa in i so discorsi, è chì mi piaceva sente, avia da fà cù i travagliadori di petra. Benchì ùn possu micca cuntallu cusì abilmente cum'è ellu l'hà dettu, i colpi larghi sò andati qualcosa cusì:

Mentre viaghjava per un novu paese un straneru hà scontru un gruppu di travagliadori di petra. Hà dumandatu à un travagliadore: "Chì fate?" "Tagliendu petre", bruntulò u travagliadore stancu. Hà dumandatu à un altru travagliadore: "Chì fate?" "Pietre in muvimentu", ansciò u travagliadore. Dumandò à un terzu travagliadore. "È voi signore, chì fate?" Stu travagliadore cun orgogliu è gioia hà dichjaratu: "Custruisce una cattedrale!"

U puntu di cuntà sta storia ripetutamente era di ramintà à i educatori di a pace di tene l'ochji nantu à u scopu à longu andà. Ci vole centinaie d'anni à compie una cattedrale. Quelli chì taglianu, staccanu è mettenu e petre ùn puderanu mai campà per vede campanile chì cullanu in celu. U nostru travagliu cum'è educatori per a pace hè di cuntribuisce a nostra parte à custruisce qualcosa di sacru per u benessere à longu andà di u pianeta è di l'umanità. Tagliemu è movemu e nostre petre, studiente per studiente, scola per scola, cumunità per cumunità, paese per paese, pace per pace. U nostru travagliu pò durà per parechji decennii è ancu ùn esse finitu, è trasmettemu e fasi successive di travagliu à e generazioni future. Ancu se ùn pudemu micca vede i campanili chì crescenu, duvemu crede è truvà gioia è fiertà in u nostru travagliu, in a custruzione di fundamenti fermi, in l'adesione à a danza, in u muvimentu di a cumunità planetaria più vicinu à una realisazione di u so sacru potenziale. Penseraghju per sempre à Abdul Aziz Said stessu cum'è un pre-eminente educatore per a pace, un costruttore di cattedrali, un ballerinu d'anime cù i pedi chì toccanu a terra ma ancu alzendu viste è spiriti versu u celu.

Patricia Mische hè una educatrice per a pace, autore, è cun Gerald Mische, hà fundatu Global Education Associates.

Sianu the first to comment

Unisce a discussione ...